Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Bastianini: "Ci siamo difesi bene"

Bastianini: 'Ci siamo difesi bene'

Il 17enne di Rimini settimo sul bagnato nel GP del Giappone.

Il pilota del Gresini Racing Team Moto3 Enea Bastianini ha raccolto un buon settimo posto in un bagnato Gran Premio del Giappone, scattato questa mattina a Motegi con un’ora di ritardo a causa del maltempo e disputato su una distanza ridotta a 13 giri. Nelle fasi iniziali della corsa il diciassettenne riminese ha provato a rimanere nel gruppetto di testa, riuscendo però a prendere un buon ritmo soltanto nei giri successivi. Nel finale Enea ha battagliato con il suo rivale per il titolo, Danny Kent, giungendo sul traguardo immediatamente alle sue spalle e perdendo così un punto in classifica nei confronti dell’inglese:

“Questa mattina nel Warm Up non ero stato veloce sul bagnato, perciò ero un po’ preoccupato in vista della gara: non pensavo di poter prendere punti, in queste condizioni. In realtà ci siamo difesi bene, il settimo posto lo considero un bel risultato. Al via ho cercato di attaccare subito, ma ci ho messo un po’ di tempo a prendere un buon ritmo: probabilmente se fossi stato più veloce nel Warm Up avremmo potuto capire più cose relativamente al set-up da adottare e sarei potuto partire con più decisione, ma va bene così. Ora guardiamo all’Australia, dove oltre che provare a recuperare punti a Kent dovremo cercare di tenere a distanza Oliveira, che si è avvicinato in classifica”.

Tags:
Moto3, 2015, MOTUL GRAND PRIX OF JAPAN, RAC, Enea Bastianini, Gresini Racing Team Moto3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›