Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Dovizioso: "Ci saremmo potuti giocare il podio"

Dovizioso: 'Ci saremmo potuti giocare il podio'

Il forlivese chiude al quinto posto al Motul Grand Prix of Japan.

Ieri mattina sul tracciato giapponese è iniziata a cadere una pioggia battente, con nuvole basse, che ha costretto la direzione gara a ritardare il warm-up di tutte le categorie. La gara della MotoGP è comunque partita in orario e si è svolta anch’essa in condizioni di bagnato, anche se poi la pioggia ha smesso di cadere senza però che l’asfalto riuscisse ad asciugarsi completamente.

In partenza Dovizioso, che scattava dalla seconda fila grazie al quarto tempo fatto segnare ieri in qualifica, è riuscito subito a risalire al terzo posto ed ha poi mantenuto la posizione fino al decimo giro. Nel corso dell’undicesima tornata il pilota di Forlimpopoli è stato superato da Pedrosa, che poi avrebbe vinto la gara, e nei giri successivi ha dovuto rallentare il suo passo a causa del degrado progressivo degli pneumatici rain. A quattro giri dalla fine Andrea non ha potuto difendersi dall’attacco di Marquez e quindi ha concluso il GP del Giappone al quinto posto:

“Non eravamo messi male come passo, ma dopo qualche giro la gomma anteriore si è deteriorata, e non sono più riuscito a frenare con efficacia. E’ stata una situazione un po’ strana, perché il consumo delle gomme sicuramente l’hanno avuto tutti ma nel mio caso, già all’inizio e con la pista ancora bagnata, si chiudeva continuamente l’anteriore e non potevo forzare. E’ stato davvero un peccato perché avevamo un buon passo di gara e credo che ci saremmo potuti giocare il podio. Abbiamo comunque portato a casa un quinto posto in condizioni difficili perché non è stato facile riuscire ad arrivare fino a fine gara. Peccato perché il nostro potenziale oggi era decisamente più alto.”

Tags:
MotoGP, 2015, MOTUL GRAND PRIX OF JAPAN, RAC, Andrea Dovizioso, Ducati Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›