Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Iannone: "Le prossime piste saranno positive per noi"

Iannone: 'Le prossime piste saranno positive per noi'

Il pilota di Vasto pronto a rifarsi dello "zero" di Motegi.

Situato vicino allo Stretto di Bass, nello stato del Victoria, il tracciato di Phillip Island presenta una configurazione anti-oraria con una serie di curve molto veloci che lo rendono una delle piste più veloci e spettacolari del Mondiale. Nonostante le condizioni meteo della primavera australiana siano spesso imprevedibili, l’evento è sempre ben gradito alle squadre, ai piloti ed agli appassionati.

Come a Motegi, anche a Phillip Island il Ducati Team può vantare quattro vittorie, tutte ottenute grazie a Casey Stoner. Il miglior risultato di Andrea Iannone è stato un terzo posto nel 2010 nella categoria Moto2, mentre lo scorso anno il pilota abruzzese è stato costretto al ritiro:

“A Motegi abbiamo disputato un buon weekend e siamo stati sempre competitivi, ma purtroppo domenica mi sono dovuto ritirare per un problema al motore della mia GP15. Peccato perché avevo tutte le carte in regola per disputare una bella gara e continuare nella mia striscia di risultati positivi, ma comunque in una stagione un risultato del genere ci può stare. Le prossime piste, a cominciare da Phillip Island, dovrebbero essere positive per noi. Questo circuito mi piace molto e quindi spero di riuscire a fare una buona gara domenica.”

Tags:
MotoGP, 2015, MOTUL GRAND PRIX OF JAPAN, Andrea Iannone, Ducati Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›