Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

​Siméon: "Sapevo di poter contare su un buon passo"

​Siméon: 'Sapevo di poter contare su un buon passo'

Il belga rimonta e chiude nella top five una bellissima gara in Australia.

Xavier Siméon ha ottenuto un meritato quinto posto nel Gran Premio di Australia disputato a Phillip Island grazie a una gara d’attacco in sella alla Kalex del Team Federal Oil Gresini Moto2.

Partito dalla sesta fila, il ventiseienne pilota ha compiuto una bella rimonta portandosi nelle posizioni da top ten già a metà gara e issandosi poi in sesta posizione. In seguito ai ritiri di Luthi e Folger, Siméon è poi salito in quarta posizione prima di lottare negli ultimi due giri con il giapponese Nakagami, che lo ha battuto di poco sul traguardo.

Grazie a questa performance Xavier e il team raccolgono di nuovo un bel risultato dopo alcune gare difficili e anche punti importanti per la classifica, che vede ora Siméon in settima posizione a quota 107 con due sole gare rimaste da disputare:

“Sabato sapevo di poter già contare su un buon passo, ma domenica mattina nel Warm Up abbiamo fatto una modifica al set-up che mi ha permesso di essere ancora più veloce: ho ritrovato una moto che mi consente di spingere e ottenere buoni tempi, così sono partito fiducioso per la gara. Sapevo che la parte più difficile sarebbero stati i primi giri nel traffico, e che occorreva fare una buona partenza: all’inizio sono stato calmo, poi poco a poco sono riuscito a fare tanti sorpassi e a rimontare. Nel finale Nakagami aveva un po’ più di grip di me in una curva e all’ultimo giro non sono riuscito a stargli abbastanza vicino per poterlo attaccare, ma va bene così. Sono veramente contento di aver ritrovato un buon livello di competitività e anche di questo bel risultato nella top five, dopo la delusione di Motegi”.

Tags:
Moto2, 2015, PRAMAC AUSTRALIAN MOTORCYCLE GRAND PRIX, RAC, Xavier Simeon, Federal Oil Gresini Moto2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›