Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Iannone: "Il quarto posto rimane il mio obiettivo"

Iannone: 'Il quarto posto rimane il mio obiettivo'

GP Shell della Malesia amaro per l'abruzzese del Ducati Team.

Andrea Iannone (Ducati Team) scattava dalla seconda fila grazie al sesto tempo ottenuto sabato è stato purtroppo vittima di un inconveniente subito dopo la partenza, quando un sasso ha bucato il radiatore dell’acqua della sua Desmosedici GP15 e quindi il pilota di Vasto si è dovuto fermare nel corso del secondo giro:

“Sono veramente dispiaciuto perché per la seconda volta in questa stagione ho avuto un problema con la moto in un momento importante per me, visto che mi sto giocando il quarto posto in campionato. Qui c’era la possibilità di fare una buona gara, perché questa mattina nel warm-up la moto andava bene. Probabilmente in partenza un pilota davanti a me ha tirato su un sasso che è schizzato nel radiatore, bucandolo. Certo che arrivare a Valencia con due punti di svantaggio da Pedrosa non è la situazione ideale: sarà molto dura giocarmi il quarto posto, però rimane il mio obiettivo e cercherò di ottenerlo.”

A causa di questo stop, Iannone scende al quinto posto in classifica generale, a due punti da Pedrosa.

Tags:
MotoGP, 2015, SHELL MALAYSIA MOTORCYCLE GRAND PRIX, RAC, Andrea Iannone, Ducati Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›