Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Hernandez: “Un test frustrante”

Hernandez: “Un test frustrante”

Test di Phillip Island finiti per Yonny Hernandez che ha vissuto tre giorni frustranti caratterizzati dagli stop.

Il tempo meteorologico avverso nei secondi test MotoGP™ in Australia ha frenato Yonny Hernandez e del team Aspar sul circuito di Phillip Island. Nel poco tempo a disposizione il colombiano in sella alla Ducati è riuscito a fare un piccolo passo in avanti ma il resto del lavoro, più urgente e importante, è stato posticipato alle prove sul circuito di Losail tra due settimane. Hernandez ha stabilito il suo miglior tempo di 1:30.492s che gli è valso il diciottesimo posto in classifica combinata davanti al suo compagno di scuderia Eugene Laverty.

Durante i suoi 54 giri nel terzo giorno Hernandez è stato in grado di fermare il cronometro sull’ 1:31s in relativa facilità ma un secondo più alto dal ritmo dei primi dieci piloti. Un termine relativo un po’ frustrante, come detto dallo stesso portacolori Aspar, se pensiamo ad esempio che Hector Barbera di Avintia Racing è stato in grado di terminare i test al quinto posto generale in sella alla stessa moto, la performante GP14.2 il numero 68 comunque guarda con maggior speranza ai test in Qatar.

Hernandez: "Il tempo non è stato dalla nostra parte in questi tre giorni e nel complesso è stato un test frustrante perché abbiamo subito alcune battute d'arresto che ci hanno impedito di lavorare come avremmo voluto. Nel secondo giorno abbiamo trovato un buon feeling ma nel terzo tutto è cambiato e non è stato così facile trovare il ritmo; abbiamo fatto comunque un piccolo passo avanti”. 

Tags:
MotoGP, 2016, T3, Yonny Hernandez, Pull & Bear Aspar Team, #AusTest

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›