Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Smith: "La nostra moto è solo al 90%"

Smith: 'La nostra moto è solo al 90%'

114 giri in tre giorni per Bradley Smith che lascia il Qatar al tredicesimo posto ma con il grosso problema delle gomme.

Non sono stati tre giorni tranquilli per Bradley Smith, Monster Yamaha Tech3, quelli sul circuito di Losail. Il pilota della scuderia satellite di Iwata ha sofferto come molti altri la limitatezza del numero limitato di pneumatici disponibili che ha frenato una moto non ancora pronta per il Campionato del Mondo MotoGP™ 2016. Manca ancora qualcosa alla M1 numero 38 per l’inizio della stagione ma Smith si dice fiducioso. Nei test in Qatar il miglior tempo del britannico è stato di 1:55.966, poco più di un secondo dal  primo che gli è valso l’undicesimo posto in classifica combinata.

Bradley Smith: "Abbiamo chiuso il test in modo positivo ma la stagione 2016 sarà diversa dalle altre passate. Abbiamo dovuto abituarci alle nuove gomme e a Losail abbiamo provato diverse mescole. L’adattare la moto a questi pneumatici rappresenta sicuramente una sfida, non sempre facile. Siamo comunque concentrati e consci di quello che sarà il nostro obiettivo, essere tra i migliori otto. Credo anche che abbiamo una moto pronta solo al 90%, quindi c'è spazio per migliorare e lo stiamo facendo. Sono fiducioso per l’inizio della stagione e possiamo fare un buon lavoro".

Tags:
MotoGP, 2016, QATAR MOTOGP™ OFFICIAL TEST, T3, Bradley Smith, Monster Yamaha Tech 3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›