Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Miller: "Non sono ancora dove vorrei essere"

Miller: 'Non sono ancora dove vorrei essere'

In Qatar Jack Miller fatica, i postumi del suo infortunio a febbraio si fanno sentire nelle curve strette del Losail Circuit.

La mancanza della condizione migliore e gli strascichi fisici dell’incidente di febbraio incidono negativamente sui test in Qatar di Jack Miller, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS, che ha fatto progressi costanti nella tre giorni nel deserto ma ha non è andato oltre il diciannovesimo posto in classifica combinata con il tempo di 1:57.046s. La gamba di Miller, rotta durante un allenamento sullo sterrato a febbraio, è stata la causa principale delle difficoltà per pilota Honda satellite. Le sollecitazioni nelle curve strette del Losail Circuit sono state un duro e doloroso ostacolo per Miller che avrà tempo per migliorare la sua forma fisica.

Jack Miller: "Il Qatar è stato certamente un duro test per noi; ho dovuto fare i conti con molte cose, soprattutto con le curve destrorse che sollecitavano molto la mia gamba convalescente. La lesione è ok ma deve ancora guarire del tutto, a Losail mi ha fatto più male che in Australia. È stata anche una prova difficile in termini di set up. Non ho avuto un gran feeling con la gomma anteriore. Come posizione e competitività non sono ancora dove vorrei essere; speriamo di trovare una condizione migliore per la prima gara della stagione".

Tags:
MotoGP, 2016, QATAR MOTOGP™ OFFICIAL TEST, T3, Jack Miller, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›