Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Loi di slancio, primo nel secondo giorno di test in Qatar

Loi di slancio, primo nel secondo giorno di test in Qatar

Il giovane belga continua a fare bene con il miglior tempo nella seconda giornata di test in Moto3™. Terzo è un ottimo Bulega.

Il secondo giorno di test in Qatar ha visto i piloti del Campionato del Mondo Moto3™ entrare in pista dopo i colleghi della categoria intermedia. Traiettorie già pulite hanno quindi leggermente agevolato il lavoro dei protagonisti della quarto con notevoli miglioramenti dei tempi sul giro sin dai primi passaggi.

A Jerez alcune delle moto Mahindra e Peugeot hanno provato le winglets, i piccoli alettoni montati sulla parte laterale della carena molto in uso in nella classe MotoGP™ e, sul tracciato del Qatar, hanno ancora fatto la loro apparizioni sui prototipi della cilindrata più piccola.  Utili per stabilizzare la moto, le alette montate ad esempio sulla Mahindra MGP3O servono anche per fornire più velocità nei curvoni sempre grazie ad una maggior tenuta sull’asfalto. È ancora presto per giudicare la loro reale efficacia ma sono certamente di grande impatto visivo.

Il più veloce del secondo giorno è stato Livio Loi, RW Racing GP, che ha stabilito un miglior tempo di 2:05.824s nella sessione finale delle prove. Questo non è stato solo il giro più veloce della giornata ma è stato anche il solo passaggio sui 2:05s.

Ancora una volta Fabio Quartararo del team Leopard Racing è con i migliori. Il pilota della scuderia nero-celeste ha messo a referto un bel 2:06.193s di 0.369s distante del leader delle giornata. Una prova solida che lo proietta tra i pretendenti al titolo; le aspettative di vederlo davanti con i migliori sono alte quando la sfida mondiale inizierà tra meno di una settimana.

Nicolò Bulega, Sky Racing VR46, può essere uno dei suoi principali sfidanti. Il campione del mondo junior Moto3™ e rookie quest’anno nella competizione iridata ha messo a referto il terzo miglior tenmpo della giornata. Bulega non ha mai corso in Qatar e ha interpretato un bel secondo giorno di prove dopo aver familiarizzato con il tracciato nel day 1. Una dimostrazione di preparazione notevole che lascia pensare ad un italiano in mezzo alla bagarre di vertice in questa stagione.  

Tempi strettissimi nelle prime cinque posizioni e quarto in classifica della giornata si è posizionato Romano Fenati, Sky Racing VR46, seguito da Joan Mir di Leopard Racing. Per i due lo stesso miglior tempo sul giro: 2:06.256s. Da menzionare perché possibili anche quest’anno gli spettacolari duelli tra Bulega e Mir andati in scena nel campionato del mondo junior l’anno scorso. Probabile che la sfida si possa ripetere anche nel 2016 nella massima quarto di litro.

Brad Binder (Red Bull KTM Ajo), Jorge Navarro (Estrella Galicia 0,0), Jorge Martin (Aspar Mahindra), Niccolò Antonelli (Ongetta-Rivacold) e Philipp Oettl (Schedl GP Racing) chiudono le migliori dieci posizioni della seconda giornata di test.

Undicesima con un ottimo giro Maria Herrera della scuderia MH6 Laglisse; la veloce ragazza spagnola dimostra di poter fare bene dopo che la sua presenza nella competizione mondiale è rimasta in dubbio fino alla fine.  

Domenica, dalle 15:00 ora locale, per la Moto3™ inizierà la terza e ultima giornata di prove in Qatar.

Tutti i tempi del secondo giorno e le classifiche combinate dei test cono consultabili qui.

Tags:
Moto3, 2016, QATAR MOTO2™ - MOTO3™ OFFICIAL TEST, FP, Nicolò Bulega, Livio Loi, Fabio Quartararo

Segui questo tema ›

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›