Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Aprilia, primo GP con la nuova moto

Aprilia, primo GP con la nuova moto

La casa di Noale si presenta ai nastri di partenza del Campionato del Mondo MotoGP™ 2016 con il nuovo prototipo.

Dopo i test e gli impegni pre-stagionali, il MotoGP™ 2016 entra nel vivo con la prima gara a Losail, in Qatar. Un appuntamento speciale, sia perché segna l'inizio della stagione sia perché si svolgerà nella particolare atmosfera generata dalle luci artificiali. Sarà anche la prima occasione di vedere impegnata in un weekend di gara la nuova RS-GP, il prototipo interamente sviluppato da Aprilia Racing per competere nel massimo campionato motociclistico mondiale. I responsi dei primi collaudi hanno promosso il nuovo progetto su tutti i fronti, fermo restando l'ampio margine di miglioramento su cui lavorare durante la stagione. I piloti ufficiali di Aprilia Racing Team Gresini, Alvaro Bautista e Stefan Bradl, hanno apprezzato fin da subito il potenziale della nuova moto, non nascondendo la necessità di un continuo lavoro volto a conoscerne meglio il comportamento e a esplorarne le reazioni alle modifiche di setup ciclistico ed elettronico. Non vanno dimenticati altri due importanti cambiamenti per la stagione in corso, ovvero le nuove coperture Michelin e l'elettronica unificata con centralina Magneti Marelli e software unico: due tasselli fondamentali da allineare alle caratteristiche della nuova moto per definire un pacchetto competitivo.

Alvaro Bautista: “Comincia una nuova stagione, che soprattutto per noi all'inizio sarà piuttosto impegnativa. Una nuova sfida, un nuovo progetto e con pochi test alle spalle: dovremo impegnarci molto per capire la RS-GP e risolvere velocemente gli inevitabili intoppi di gioventù. Diciamo che i primi appuntamenti saranno per noi una sorta di pre-stagione, ma sono fiducioso, mi sono trovato subito bene con la nuova moto, ora vediamo come si comporterà durante un weekend di gara. Quella di Losail è una pista speciale, diversa da tutte le altre, con un layout che mi piace. Quello che non amo particolarmente è la guida notturna, oltre alla sabbia che inevitabilmente dal deserto si deposita sull'asfalto. In ogni caso sia io che la squadra siamo molto carichi”.

Stefan Bradl: “Aspettavo con ansia la prima gara, perché per noi si preannuncia un'annata davvero emozionante. L'inverno è stato piuttosto lungo e sono felice di tornare in pista, anche se abbiamo fatto pochi test con la nuova Aprilia cercheremo di dare il massimo da subito. Ci restano molti aspetti da migliorare, primi fra tutti la conoscenza della nuova moto e delle sue caratteristiche. Sarà importante progredire in ogni sessione di prova, la gara ovviamente si preannuncia difficile ma più che al risultato assoluto dobbiamo puntare ad una crescita costante. Ho davvero voglia di cominciare a fare sul serio”.

Tags:
MotoGP, 2016, COMMERCIAL BANK GRAND PRIX OF QATAR, Stefan Bradl, Alvaro Bautista, Aprilia Racing Team Gresini

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›