Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Loi: “Sentivo di poter essere il più veloce”

Loi: “Sentivo di poter essere il più veloce”

Il pilota belga porta la sua Honda davanti a tutti nelle prime prove libere del 2016 per la Moto3™.

Livio Loi con il miglior tempo di 2:05.832s ha dominato le libere della classe leggera in Qatar. Il pilota Racing GP BV stacca di oltre 0.300 secondi Joan Mir del team Leopard Racing, un enorme vantaggio per la classe leggera che ha visto corridori racchiusi in tempi strettissimi. Forse l'aspetto più impressionante della prestazione del giovane belga è che il tempo è stato fatto senza sfruttare alcuna scia sul lungo il rettilineo dei Losail International Circuit e Loi è sempre stato in grado di girare su un passo da vertice per tutte e due le sessioni di libere.  'The Sniper' segna anche il nuovo record del circuito e adesso dovrà continuare a migliorarsi per il fine settimana di GP se vuole mantenere il ritmo necessario per ottenere la sua seconda vittoria sul palcoscenico mondiale.

Livio Loi: “Siamo migliorati con costanza. Mi sentivo bene fin dall'inizio e sapevo di poter essere ancora il più veloce come nei test precampionato qui in Qatar. In queste prime libere 18 piloti sono racchiusi in un secondo e la differenza tra me e il secondo è di tre decimi, è quello che mi soddisfa di più. Inoltre, ho fatto due giri praticamente sullo stesso tempo senza sfruttare alcuna scia. Abbiamo lavorato bene per questa prima giornata di libere e abbiamo sicuramente voglia di continuare su questa strada. Possiamo ancora fare meglio ma dipende molto dalle condizioni della pista”.

Tags:
Moto3, 2016, COMMERCIAL BANK GRAND PRIX OF QATAR, FP2, Livio Loi, RW Racing GP BV

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›