Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi: “Ora posso concentrarmi sulle gare”

Rossi: “Ora posso concentrarmi sulle gare”

Dopo il rinnovo con Yamaha, Rossi conquista la quinta posizione in griglia di partenza a Losail. Ora esiste solo la pista per il Dottore.

Valentino Rossi, Movistar Yamaha, apre la sua ventesima stagione mondiale con il quinto posto sulla griglia di partenza del GP del Qatar. Una seconda fila arrivata dopo alcune fasi di studio, alla fine il suo miglior passaggio è di 1:54.815s che lo mette tra le due Ducati ufficiali a 0.272s dalla pole del suo compagno di box Jorge Lorenzo. Rossi fatica a stare con i piloti di vertice, scende al nono posto, ma la situazione migliora notevolmente consentendo al nove volte iridato di partire a ridosso delle prima fila nella gara di domenica. A sorprendere un dato statistico, il risultato di queste qualifiche è il migliore del Dottore nelle gare di apertura della stagione dal 2010 e l’anno scorso a vincere in Qatar fu proprio lui.

Valentino Rossi: “Sono abbastanza soddisfatto perchè è importante iniziare la gara non oltre la quinta posizione. Era l’obiettivo minimo e non è così male, non sono così distante dalla pole. Anche oggi non sono riuscito a fare un giro perfetto e se l’avessi fatto avrei potuto essere un po’ più avanti. Ho tenuto un bel del ritmo e dobbiamo lavorare per migliorare nel warm up di domani. Sembra che quattro o cinque piloti siano veloci e con un gran passo, tra questi temo di più Marquez che oggi sotto questo profilo è stato il migliore”.  

Molti fan e addetti ai lavori si aspettavano un Valentino Rossi che decidesse del suo futuro a ridosso della gara del Mugello ma il Dottore ha ricevuto una bella offerta da Yamaha e così il binomio è stato prolungato fino al 2018. Una scelta che ha il beneficio di chiudere un tema fondamentale per avere la mente sgombra e dedicarsi solo al campionato.

Rossi commenta: “Sono contento della mia decisione di rimanere con Yamaha per altri due anni. Volevo aspettare un po’ ma ho parlato con Yamaha nel corso degli ultimi giorni ed erano pronti, il contratto era OK, così mi sono detto ‘perché no?’. Ora posso concentrarmi sulle pista”.

Tags:
MotoGP, 2016, COMMERCIAL BANK GRAND PRIX OF QATAR, Q2, Valentino Rossi, Movistar Yamaha MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›