Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Redding: “Ci è mancato qualche cosa”

Redding: “Ci è mancato qualche cosa”

Il pilota Ducati Octo Pramac è soddisfatto ma in Qatar aveva altre aspettative. Alla fine è decimo dopo le brillanti libere.

Il primo appuntamento della stagione 2016 andato in scena sul circuito del Losail si è chiuso con il decimo posto per Scott Redding, Ducati Octo Pramac Yankhnich, che è riuscito a conquistarsi una buona Top 10 al termine di un week end piuttosto difficile. Partito dalla 12° posizione dopo aver faticato nella Q2 che aveva conquistato agevolmente il venerdì, l’inizio di Scott non è stato positivo. Alla prima staccata, infatti, il pilota britannico ha perso due posizioni per un contatto che lo ha portato fuori traiettoria ma è riuscito subito a reagire ingaggiando un bel duello con Aleix Espargaro che ha superato sul rettilineo finale del terzo giro. Il passo gara sembrava buono con un paio di giri sul 56.1. Scott ha provato a dare la caccia a Bradley Smith riuscendo a ridurre a il distacco a quattro decimi a metà gara. Ma il pilota britannico non è poi riuscito ad incrementare la sua prestazione sul giro e nelle ultime tre tornate ha preferito salvaguardare il decimo posto.  La prima Top 10 sulla GP 15 di Octo Pramac vale a Scott 6 punti nella classifica iridata.

Scott Redding: “Sensazioni contrastanti al termine di questa prima gara. Sono felice ma mi aspettavo di più. ‘Deluso’ non è l’aggettivo adatto anche perché abbiamo avuto un week end piuttosto difficile con due cadute ed una qualifica non buona. Dopo i test pensavamo di essere messi bene ma evidentemente ci mancava qualcosa. Prima della gara avrei accettato una Top 8 o una Top 10 alla luce di questo week end difficile e alla fine abbiamo centrato l’obiettivo. Possiamo imparare da questa gara, anche dalla partenza dove non sono stato brillante ed ho perso delle posizioni. Cosa vorrei in Argentina? Ritrovare il feeling dei test. Qui non l’ho trovato completamente anche se alla fine le cose non sono andate male”.

Tags:
MotoGP, 2016, COMMERCIAL BANK GRAND PRIX OF QATAR, RAC, Scott Redding, OCTO Pramac Yakhnich

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›