Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Barberá: “Bene nei primi dieci, ma dobbiamo fare di più”

Barberá: “Bene nei primi dieci, ma dobbiamo fare di più”

Lo spagnolo sulla GP 14.2 arriva nono a Losail, la sua Ducati però è la seconda in Qatar

Il Campionato del Mondo MotoGP™ 2016 inizia in modo positivo per Héctor Barberá e la scuderie Avintia Racing. Il pilota spagnolo è partito dall’ottava posizione in griglia dipartenza della gara in Qatar e, arrivando nono, ha guadagnato i suoi primi sette punti in campionato. La gara del pilota Ducati, sulla GP 14.2, è stata complicata ma in generale il risultato è buono per il team satellite del costruttore italiano. La motivazione è alta in casa Avintia per la prossima gara.

Héctor Barbera: “Abbiamo compiuto il nostro obiettivo, quello di finire la gara dentro tra i primi dieci. Sapevamo che stavamo gareggiando contro moto di team ufficiali ma questa non deve essere una scusa. Ora dobbiamo impegnarci perché possiamo fare di più. Tutto il fine settimana è stato intenso e volto a fare bene durante la gara, la prima. Ho commesso molti errori e non ho potuto fare bene come avrei voluto. Ad ogni modo sono molto tranquillo e voglio trasmettere questo stato al mio team. Stare nelle prime dieci posizioni va bene e so che però possiamo essere più avanti. Potevo arrivare settimo, ma essere il secondo dei piloti Ducati alla fine è una buona cosa”.

 

Tags:
MotoGP, 2016, COMMERCIAL BANK GRAND PRIX OF QATAR, RAC, Hector Barbera, Avintia Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›