Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Baz: “Non avevo aderenza”

Baz: “Non avevo aderenza”

In Qatar Loriz Baz accusa un deficit di aderenza, è costretto a cambiare le traiettorie e cade alla curva 2.

Il fine settimana del GP in Qatar non è andato proprio secondo i piani per Loris Baz. Il pilota francese di Avintia Racing, non è riuscito a tenere il buon passo del precampionato mostrato durante il precedente test a Losail. Scattato dalla 16esima posizione in griglia di partenza ha fatto comunque buoni progressi e per otto giri ha mantenuto la dodicesima posizione. Alla curva 2 però la fine della sua gara e la caduta tentando di modificare la sua traiettoria; necessità nata dalla costante mancanza di grip per la sua Ducati. Pur nella delusione Baz prova a mantenersi ottimista e sa che con l’aiuto del suo team può capovolgere la situazione già dalla prossima gara. Le cause della poca aderenza non sono ancora state scoperte ma prima del GP in Argentina il team lavorerà per preparare al meglio la GP 14.2 numero 76.

Loris Baz: “Stavo facendo abbastanza bene e stavo anche trovando il ritmo. Ero con Espargaro ma la moto non aveva aderenza in entrata e in uscita di curva, ho provato a cambiare traiettoria per tentare di migliorare la situazione ma alla curva 2 ho perso la ruota anteriore. La gara è stata al di sotto delle mie aspettative ma ci sono degli aspetti positivi che mostrati dal mio compagno di team. Dobbiamo continuare così e in Argentina la pista mi piace molto. Ci sono altre 17 gare, anche se non è il mio inizio di stagione resto positivo. Non cado spesso e quando succede mi dispiace molto per la mia scuderia che ha lavorato duramente”.

Tags:
MotoGP, 2016, COMMERCIAL BANK GRAND PRIX OF QATAR, RAC, Loris Baz, Avintia Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›