Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La Grand Prix Commision annuncia modifiche al regolamento

La Grand Prix Commision annuncia modifiche al regolamento

La GPC ha affrontato il tema delle appendici aerodinamiche e del quickshifters in Moto2™ e Moto3™.

La Commissione Grand Prix composta da Carmelo Ezpeleta (CEO Dorna), Ignacio Verneda (CEO FIM), Herve Poncharal (IRTA) e Takanao Tsubouchi (MSMA), alla presenza di Vito Ipollito (Presidente FIM), Javier Alonso (Dorna) e Mike Trimby (IRTA, Segretario del consesso) in una riunione del 19 marzo a Losail ha preso le seguenti decisioni:

Regolamento tecnico

Quickshifter in Moto2™ - Efficace dal 1 maggio 2016

Per ridurre l’utilizzo esteso di vari modelli di dispositivi elettronici di controllo del cambio, sarà obbligatorio l'uso solo di uno dei due marchi approvati quickshifter (non un marchio come precedentemente concordato). Sarà obbligatorio anche l'uso del sensore di controllo dati che regola e aziona il componente.

Appendici aerodinamiche in Moto3™ e Moto2™

L'uso delle appendici aerodinamiche in Moto3™ e Moto2™ non è più consentito e il divieto ha effetto immediato nella categoria intermedia. Per la classe Moto3™, dove vengono già utilizzate, il divieto avrà efficacia dal 2017.

Il Direttore Tecnico continuerà a consentire l'uso dei disegni sulle carene concepiti solo per deviare l’acqua alzata dalla ruota anteriore, non dovranno avere fine aerodinamico.  

Una versione aggiornata del regolamento con le ultime decisioni prese dalla GP Commision è consultabile al seguente link:

http://www.fim-live.com/en/sport/regulations-and-documents/grand-prix/

Tags:
Moto2, 2016, COMMERCIAL BANK GRAND PRIX OF QATAR

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›