Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Hernandez: “Il motore si è spento”

Hernandez: “Il motore si è spento”

Problemi meccanici fermano il colombiano su Ducati, il motore lo abbandona nelle fasi iniziali del GP a Losail.

Condizioni difficili nel GP del Qatar per Yonny Hernadez, Aspar MotoGP Team. Il colombiano ha fatto una buona partenza ristando con il gruppo sin dall’inizio ma improvvisamente il motore della sua GP 14.2 ha avuto un calo e si è spento costringendolo al ritiro. Grande delusione per l'uscita di scena al secondo giro per il pilota Ducati satellite che promette di ripetere la bella prova già dall’Argentina, prossimo appuntamento in calendario. Nei passaggi fatti il numero 68 ha dimostrato competitività tenendo il passo del gruppo centrale.

Yonny Hernandez: “Assolutamente non un bel finale. Nel warm up il mio ritmo era buono e sono stato in grado di stare vicino a Smith e Rossi. Ho fatto un errore ma ero comunque fiducioso. In gara sono partito bene e ho staccato i piloti vicini a me. Tutto andava secondo i piani ma ad un certo punto il motore si è spento. Peccato che sia finita così, abbiamo lavorato duramente per tutto il fine settimana. Valuto le cose positive del primo GP e dal prossimo proverò a lottare ancora nelle prime dieci posizioni”.  

Tags:
MotoGP, 2016, COMMERCIAL BANK GRAND PRIX OF QATAR, RAC, Yonny Hernandez, Pull & Bear Aspar Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›

motogp.com
Nasce la Dani Rivas Cup

4 mesi fa

Nasce la Dani Rivas Cup