Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Iannone: “Pista scivolosa, difficile trovare il ritmo”

Iannone: “Pista scivolosa, difficile trovare il ritmo”

Il pilota di Vasto è 15esimo alla fine delle libere del venerdì, un inizio difficile per lui rallentato dall'asfalto molto sporco.

Andrea Iannone, numero 29 del team Ducati, chiude il venerdì di libere in Argentina al 15esimo posto. Una posizione che rispecchia le difficoltà incontrate dal pilota abruzzese con il grip della sua Desmosedici GP, un problema che a Termas di Rio Hondo ha afflitto molti corridori. Iannone ha così messo a referto a il suo miglior tempo di 1:42.953s preceduto distante di 0.134s dal campione del mondo in carica Jorge Lorenzo di Movistar Yamaha, che nella classifica combinata è solo quattordicesimo.

Andrea Iannone: “Sicuramente per me quella di oggi è stata una giornata difficile, perché sto facendo fatica e per il momento non ho molta fiducia: la pista è davvero scivolosa e quindi non riesco a spingere e a trovare un buon ritmo. Credo però che con poche mosse domani potremo fare un grande miglioramento, perché basta avere un po’ di fiducia in più e capire ancora alcune cose per il bilanciamento della moto. Sono comunque tranquillo perché abbiamo il potenziale per fare bene il nostro lavoro”.

Tags:
MotoGP, 2016, GRAN PREMIO MOTUL DE LA REPÚBLICA ARGENTINA, FP2, Andrea Iannone, Ducati Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›