Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Folger si aggiudica le libere della Moto2™

Folger si aggiudica le libere della Moto2™

Seconda giornata di libere per la classe intermedia in Argentina, la tabella dei crono è dominata dal tedesco su Kalex.

La FP3 della classe intermedia si conclude con il primato di Jonas Folger. Il tedesco del team Dynavolt Intact Gp è seguito in classifica combinata da Alex Rins Paginas Amarillas e dal suo compagno di scuderia Sandro Cortese.

La terza sessione di libere per la 600cc sono le ultime della mattinata sul circuito di Termas de Rio Hondo e i piloti escono in pista un poco alla volta sotto un cielo che si annuvola con il passare delle ore.

Primo tempo a dominare la tabella dei crono è quello di Hafizh Syahrin, team Petronans. Il malesiano presto lascia la vetta a Joan Folger, Dynavolt Intact GP, a seguire Johann Zarco, Ajo Motorsport e Sam Lowes, Federal Oil Gresini. La testa della classifica cambia ed entra Alex Rins, Paginas Amarillas. Primato a sua volta ripreso dal malese numero 55. Fasi inziali dai molteplici cambi al vertice, il primo degli italiani adesso è Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0.0, sesto a 0.374s dal migliore. I tempi della classe mediana sono strettissimi con sedici corridori in un secondo.

Zarco conquista il nuovo primato, 1:43.967s e le posizioni di testa nella tabella dei crono si stabilizzano quando mancano 20 minuti alla fine delle FP3. Morbidelli sale al terzo posto ma è spodestato da Alex Marquez, suo compagno di scuderia. Nuovo terzo è Simone Corsi, Speed Up Racin. Folger firma la nuova prima piazza con il tempo di 1:43.800s mentre Lowes, scivolato al nono posto prova con la sua guida aggressiva a risalire la china e si mette in terza posizione a 0.403s dal primo.

Si affaccia nelle posizioni che contano Takaaki Nakagami, il giapponese Idemitsu Honda è stato artefice di un bel venerdì di libere e ora è quarto provvisorio, balza davanti anche Thomas Luthi, Garage Plus, terzo a 0.238s dal tedesco numero 94 con Morbidelli che ci riprova e fa il nuovo quarto tempo ma è battuto dal crono di Lowes a meno 5 minuti dalla fine.

A meno due minuti è di Rins con il tempo di 1:43.747s a comandare la tabella dei crono, Sandro Cortese lo segue al secondo posto con il compagno di scuderia Folger che prova a conquistare nuovamente il primato e ci riesce: 1:43.594s per il portacolori Dynavolt. Le prime tre posizioni definitive saranno queste con Zarco quarto e quinto Corsi, primo degli italiani a 0.282s dalla vetta.

Alle 15:05 locali appuntamento con le qualifiche della classe di mezzo. 

Clicca qui per i risultati delle FP3.

Tags:
Moto2, 2016, GRAN PREMIO MOTUL DE LA REPÚBLICA ARGENTINA, FP3, Jonas Folger, Sandro Cortese, Alex Rins, Paginas Amarillas HP 40, Dynavolt Intact GP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›