Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Marquez conferma il primato nelle FP3

Marquez conferma il primato nelle FP3

Terza sessione di libere per la massima cilindrata a Termas de Rio Hondo, il numero 93 è il più veloce anche della classifica combinata.

Le FP3 della classe regina sono dominate da Marc Marquez, Repsol Honda, che impone il suo tempo anche nella classifica tempi combinata dei due giorni di libere. Jorge Lorenzo, Movistar Yamaha, recupera ed è secondo. Bene Andrea Iannone, Ducati Team, che conquista la terza piazza.

La MotoGP™ entra in pista dopo la cilindrata più bassa e le condizioni climatiche sono simili a quelle affrontare dalla 250cc. Quasi tutti i pioloti escono subito sul tracciato e il primo tempo è subito di Marc Marquez.

Cade alla curva 1 Jack Miller, Estrella Galicia 0.0, mentre in pista Jorge Lorenzo, Movistar Yamaha, prova a migliorare un fine settimana finora non buono ma per ora è settimo. Va meglio a Valentino Rossi, secondo provvisorio a 0.579s dal numero 93. Terzo Dani Pedrosa, portacolori HRC. Bene le Ducati, Andrea Dovizioso è sesto a oltre un secondo dalla vetta ma Andrea Iannone è temporaneamente secondo strappando la piazza al Dottore che deve cedere anche il terzo posto a Lorenzo. Per la scuderia Octo Pramac Yackhnich è in pista Michele Pirro, sostituto di Danilo Petrucci.

Marquez migliora ancora il suo primato, 1:40.801s, confermando la grande condizione Honda in Argentina. Le Ducati ufficiali, venerdì un po' attardate rispetto alle altre moto, oggi sembrando in grado di stare nell’alta classifica crono. Rossi intanto è secondo dopo aver spodestato il compagno di box e rivale. +0.400s di ritardo su Marquez per il nove volte campione del mondo.

Ma la FP3 della massima cilindrata e la combinata delle libere si delineano nel finale, Il numero 93 migliora ancora: 1:40.368s il suo miglior passaggio mentre si accende Maverick Viñales, Suzuki Ecstar, a 0.601s dal pilota di Cervera, terzo è Pedrosa a 0.685s dalla vetta.

Marquez cade in staccata alla curva 1 quando mancano 6 minuti alla fine delle prove ma il suo primato resta saldo. 

Lorenzo prova ad insidiare il tempo del pilota Honda ma è secondo; terzo Iannone ma battuto subito da Viñales che ricede la terza piazza al pilota di Vasto. Il maiorchino ci riprova allo scadere del tempo ma non migliora. Rossi non tenta il giro finale delle FP3 ed è decimo a 0.733s dal primo crono.

I primi dieci accedono direttamente alle Q2 e i restanti si giocheranno le posizioni in griglia nelle Q1 che inizieranno alle 14:10 ora locale mentre alle 14:35 le seconde qualifiche.

Clicca qui per i risultati delle FP3.

Tags:
MotoGP, 2016, GRAN PREMIO MOTUL DE LA REPÚBLICA ARGENTINA, FP3, Jorge Lorenzo, Marc Marquez, Andrea Iannone, Ducati Team, Repsol Honda Team, Movistar Yamaha MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›