Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Laverty: “Grande gara e grande ricompensa”

Laverty: “Grande gara e grande ricompensa”

Eugene Laverty è arrivato quarto in al GP di Argentina, primo pilota Ducati e primo dei satellite.

Eugene Laverty, Aspar team MotoGP, conqusita un grande risultato nel fine settimana in Argentina: porta la sua GP 14.2 appena sotto il podio e si aggiudica il primato dei team satellite. Il pilota irlandese è arrivato quarto approfittando di un incidente tra Hector Barbera, Avintia Racing, e Pol Espargaró, teamMonster Yamaha Tech3, nelle fasi finali della gara. La corsa si è conclusa con un grandissimo risultato per il portacolori Avintia che in griglia di partenza è scattato dalla diciassettesima posizione.

Eugene Laverty: "L'ultimo giro è stato incredibile. La gara era molto difficile anche a causa del cambio di moto. Nella seconda parte dopo il flag-tof-flag la pista è andata migliorando asciugandosi in molti punti e ho capito che dovevo sfruttare al massimo l’entrata in curva per guadagnare tempo visto che non avevo aderenza sul posteriore; così mi sono concentrato di più sull’anteriore. Dopo i test invernali non potevo immaginare ad un simile risultato che mi ha fatto ottenere tredici punti in classifica iridata. È una grande ricompensa per me e per il mio box”.

 

Tags:
MotoGP, 2016, GRAN PREMIO MOTUL DE LA REPÚBLICA ARGENTINA, RAC, Eugene Laverty, Pull & Bear Aspar Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›