Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La Moto2™ ad Austin cerca il pilota da battere

La Moto2™ ad Austin cerca il pilota da battere

Due gare emozionanti nella classe intermedia hanno visto sei piloti diversi sul podio, chi sarà il prossimo vincitore in Moto2™?

In Argentina i favoriti nella corsa al titolo della Moto2™ hanno dato vita ad una gara emozionate, quattro piloti si sono sfidati per tutta la corsa a Termas de Rio Hondo e tra questi ha avuto la meglio il portacolori Ajo Motorsport Johann Zarco che ha vinto per la decima volta in carriera. Questo successo lo mette al secondo posto in campionato a cinque punti dal leader Thomas Luthi del team Garage Plus che nel secondo GP della stagione non ha brillato. Il Gran Premio Red Bull delle Americhe del 2015 ha visto Zarco arrivare secondo conquistando il primo podio dei quattordici a seguire, si ripeterà il pilota di Cannes nel 2016?

Thomas Luthi, Interwetten Garage, è il leader del campionato. Grazie al settimo posto nella seconda prova stagionale mantiene la testa della classifica con 34 punti e si propone di tornare sul podio a Austin. Nei suoi due precedenti GP negli Stati Uniti Luthi è arrivato sesto e dodicesimo.

Il vincitore del 2015 negli Stati Uniti è stato Sam Lowes, Federal Oil Gresini, che sarà senza dubbio uno dei più agguerriti pretendenti al gradino più alto del podio al GP delle Americhe. Nel team italiano il britannico ha iniziato ad essere molto competitivo con la sua Kalex e in Argentina è arrivato secondo a causa di piccoli problemi tecnici e un po’ di sfortuna. Dopo i primi appuntamenti della stagione 2016 il numero 22 è pienamente in lizza per la vittoria finale.

Pochi avrebbero previsto Hafizh Syahrin, Petronas Raceline Malesia, restare per pochissimo fuori dalla testa della classifica iridata provvisoria. Con delle belle prove, soprattutto sul bagnato, e la costanza già dimostrata nelle passate stagioni 'The Fish' può essere tra i protagonisti non solo del prossimo GP ma anche dell’anno nella cilindrata 600cc.

Di tutti i piloti sulla griglia di partenza, Alex Rins del team Paginas Amarillas HP 40 è forse il più desideroso di trovare la forma del 2015. Finora non è riuscito a salire sul podio nonostante il suo ritmo sia stato impressionate e spesso più veloce del leader Zarco, ad esempio in Argentina dove una brutta partenza gli è costata una miglior posizione finale.

Grande delusione in Qatar per Franco Morbidelli, portacolori Estrella Galicia 0,0 Marc VDS, a Losial il romano è stato retrocesso al settimo posto a causa di una penalità dopo che aveva tagliato il traguardo per secondo. In Argentina la delusione è stata forse più grande: in lotta per il podio, è caduto nelle battute finali della gara. In campionato ora è undicesimo con soli nove punti pur avendo dimostrato ni due GP di essere un pilota da alta classifica.

L’appuntamento con le sfide della classe intermedia si rinnoverà venerdì otto aprile alle 10:55 ore locali quando prederanno il via le prime prove libere del GP in Texas.

Tags:
Moto2, 2016, RED BULL GRAND PRIX OF THE AMERICAS

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›