Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

MotoGP™, ancora Marquez nelle libere del sabato

MotoGP™, ancora Marquez nelle libere del sabato

Il sabato della massima cilindrata si apre nel segno di Marquez, Lorenzo migliora ed è terzo dietro a Iannone.

Le FP3 della classe regina si aprono in una mattinata texana dalla condizioni meteo non ottimali. Le antecedenti prove della classe leggera sono state caratterizzate dalla temperatura di circa 15 gradi dell’aria e, con il passare delle ore, il termometro si è alzato soprattutto sull’asfalto.

È Maverick Viñales, portacolori Suzuki Ecstar e nel venerdì di libere terzo in classifica, ad uscire per primo dalla pit lane poi tutti gli altri. La maggior parte dei piloti montano gomme medie. Il tempo di riferimento è quello di Marc Marquez, scuderia Repsol Honda, migliore da subito sul COTA con il crono di 2:04.034s raggiunto nelle FP2. Il secondo del primo giorno di libere è stato Andrea Iannone del team Ducati.

Per i primi dieci minuti nessun pilota migliora i propri tempi del giorno precedente, poi è il talento di Cervera ad essere il primo ad abbassare i corno, 2:03.885s il suo nuovo tempo da prima posizione. Jorge Lorenzo, Movistar Yamaha, sale alla seconda piazza provvisoria attardato di 0.542s dal connazionale, Iannone è sempre terzo e seguito dal compagno di box Andrea Dovizioso, poi Viñales, Scott Redding su Ducati Octo Pramac, Dani Pedrosa, pilota HRC, e Valentino Rossi Movistar Yamaha.

Dovizioso cade alla curva tre, nulla di grave per il numero 4 che riparte con l’aiuto dei commissari di pista. A meno otto minuti dalla fine solo il pilota Suzuki numero 25 migliora il suo tempo e si mette tra le due moto italiane a 0.848s da Marquez. Ma il numero 93 Honda non è soddisfatto e segna il nuovo primato delle libere con il crono di 2:03.861s mentre Iannone stappa il secondo posto a Lorenzo.

Il Dottore intanto spinge e arriva al quarto posto mentre Cal Crutchlow, LCR Honda, stupisce tutti quando manca un minuto alla fine e mette la sua moto al terzo posto; poi scivola al quinto spodestato dai migliori tempi di Lorenzo e Viñales ma che non intaccano il sempre più saldo primato di Marquez. Il leader del venerdì migliora ancora nelle battute finali delle terze libere, 2:03.741s è il tempo che lo pone sempre più in cima al GP delle Americhe. Rossi alla fine sarà sesto, staccato di 0.709s davanti a Pedrosa.

I primi dieci piloti accedono direttamente alle Q2, gli altri si giocheranno le ristanti posizioni in griglia nelle Q1 che inizieranno alle 14:10 ora locale. A seguire le seconde qualifiche alle 14:35.

Clicca qui per i risultati delle FP3.

Tags:
MotoGP, 2016, RED BULL GRAND PRIX OF THE AMERICAS, FP3, Jorge Lorenzo, Andrea Iannone, Marc Marquez, Repsol Honda Team, Movistar Yamaha MotoGP, Ducati Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›