Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pirro: “Ho il potenziale per migliorare”

Pirro: “Ho il potenziale per migliorare”

Il pilota pugliese non entra nelle Q2 a causa di una caduta dopo il cambio di gomma. In Texas partirà dalla 17esima posizione.

Michele Pirro, pilota Ducati Octo Pramac, interpreta un buon GP delle Americhe e nella giornata di sabato sembra essere in grado di lottare per un posto in Q2. Durante le terze libere il numero 51 monta gomme morbide in cerca del miglior tempo ma cade alla prima curva senza poter fare il suo miglior crono; alla fine sarà solo in 17esima posizione sulla griglia di partenza con il tempo 2:05.702s. Anche per il pilota Fiamme Oro, tuttavia, le prove hanno portato buone indicazioni trovandosi a labire di soli 134 millesimi di secondo i migliori dieci.

Michele Pirro: “Peccato davvero. Ho messo lo nuovo pneumatico e sono caduto alla prima curva perdendo l’anteriore. Sono deluso perché potevo fare meglio e potevo entrare in Q2 perché sono stato vicino ai piloti più veloci di me. Ad ogni modo sono fiducioso, le sensazioni sono buone e ho il potenziale per migliorare”.

 

Tags:
MotoGP, 2016, RED BULL GRAND PRIX OF THE AMERICAS, Q2, Michele Pirro, OCTO Pramac Yakhnich

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›