Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Viñales: “Anche noi dovremo migliorare in qualifica”

Viñales: “Anche noi dovremo migliorare in qualifica”

Il pilota Suzuki interpreta delle ottime libere in Texas, a fine della prima giornata di prove è terzo.

Maverick Viñales, portacolori del team Suzuki Ecstar, si è lasciato alle spalle la brutta uscita di scena in Argentina e sul circuito delle Americhe ha interpretato una prima giornata di libere molto buona. In pilota catalano si è posizionato al terzo posto finale con il miglior crono di 2:04.895s. Un tempo che lo pone dietro alla Ducati di Andrea Iannone in una ipotetica prima fila comandata da Marc Marquez, pilota Repsol Honda e fino ad ora dai tempi inavvicinabili tra le curve del COTA. Viñales è andato migliorando dalla prima sessione di prove alla seconda e da subito è sembrato a sua agio sul lungo e tecnico tracciato nordamericano.

Maverick Viñales: “Abbiamo fatto un bel lavoro che mia ha permesso di migliorare molto tra una sessione all’altra. Ora abbiamo anche un' idea su come lavorare nelle qualifiche del sabato.  Mi sono trovato a mio agio soprattutto nel primo e nel secondo settore molto tecnici e veloci, ideali per le caratteristiche della mia GSX-RR. Mi manca ancora qualche cosa nella stabilità in frenata e questo è il motivo per cui ho perso nelle rimanenti parti di pista, settori tre e quattro. Ma so che potremo trovare una soluzione perché siamo consapevoli di quello che serve per essere più competitivi. Il progresso fatto nel pomeriggio rispetto alle FP1 è importante ma non basta; domani i nostri avversari miglioreranno ancora e anche noi dovremo dare di più”.

Tags:
MotoGP, 2016, RED BULL GRAND PRIX OF THE AMERICAS, FP2, Maverick Viñales, Team SUZUKI ECSTAR

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›