Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rins, è pole ad Austin

Rins, è pole ad Austin

In Moto2™ il pilota di Barcellona conferma le buone libere e conquista una pole record, secondo Zarco e terzo Lowes.

Le qualifiche della classe leggera si svolgono in condizioni ideali, la pioggia delle FP3 è passata il sole ha alzato la temperatura dell’asfalto. La definizione della griglia di partenza della Moto2™ è  subito di fuoco e si apre con un Alex Rins, Paginas Amarillas HP e dominatore delle libere del venerdì, che firma il primo miglior tempo: 2:08.850s. Le libere del sabato si sono cocluse nel segno della pioggia e di Sam Lowes, Federal Oil Gresini, ma il britannico ora è secondo seguito da Jonas Folger, Dynalvolt Intact GP. Quarto Marcel Schrotter, Agr Team, quinto Johan Zarco, Ajo Motorsport e Thomas Luthi, Garage Plus chiude le migliori sei posizioni di testa a 1.333s dalla vetta.

Tutti i migliori cinque nelle fasi inziali provano ad insidiare la pole provvisoria de pilota di Barcellona ma il tempo messo a referto è molto basso e alla fine sarà imbattibile. Il primo degli italiani temporaneamente è Simone Corsi, Speed Up Racing, al settimo posto. Come spesso accade nelle qualifiche o nelle prove della classe mediana dopo le scintille iniziali la classifica si stabilizza. Al terzo posto sale Takaaki Nakagami, Idemitsu Honda.

A dieci minuti dalla fine è esposta la bandiera rossa, la prima dell’anno nella categoria di mezzo. A causa di una caduta che ha coinvolto Efren Vazquez, JP Moto Malaysia, le prove sono state sospese. Gli altri corridori rientrano ai box e il numero 8 è soccorso dai sanitari. Il pilota di Barakaldo ha subito un importante trauma cranico e nelle ore successive è stato sottoposto ad esami approfonditi

Riprendono le prove e al terzo posto sale Dominique Aegerter, della scuderia Carxpert GP che si attesta a 0.313s dalla vetta con Lowes che gli sottrae subito l’ultima posizione utile per la partenza in prima fila. Tra Rins, ormai irraggiungibile, e il numero 22 si infila Zarco.

Le prove si chiudono con il tempo imbattibile di Rins che conquista la pole e il miglior giro della pista; il primo degli italiani è Somone Corsi, ottavo e seguito dal connazionale Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0.0, che partirà nono.

I tempi delle qualifiche e la griglia dipartenza della Moto2™ sono consultabili qui.

La gara della categoria intermedia partirà domenica alle 12:20 locali.

Tags:
Moto2, 2016, RED BULL GRAND PRIX OF THE AMERICAS, QP, Alex Rins, Sam Lowes, Johann Zarco, Federal Oil Gresini Moto2, Ajo Motorsport, Paginas Amarillas HP 40

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›