Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Iannone: “Dedico tutto alla mia scuderia”

Iannone: “Dedico tutto alla mia scuderia”

Andrea Iannone è arrivato terzo ad Austin; il risultato è tutto per il suo box e la casa di Borgo Panigale.

Durante l'ultimo giro del GP di Argentina Andrea Iannone, pilota Ducati Team, è caduto coinvolgendo anche il suo compagno di scuderia Andrea Dovizioso. Nel GP in Texas il pilota di Vasto parte dalla settima posizione in griglia di partenza a causa proprio della penalità inflitta dopo la manovra a Termas de Rio Hondo e, alla fine, conclude la sua gara al terzo posto. Un risultato che ‘The Maniac’ vuole condividere prima di tutto con la sua squadra. Così Iannone guadagna i suoi primi 16 punti della stagione, ora è undicesimo.

Andrea Iannone: "Era veramente importante per me arrivare sul podio oggi, ma più che altro chiudere questa gara con un buon risultato. Mi è dispiaciuto dover perdere una fila sulla griglia e in più in partenza ho avuto un contatto con Dani e Aleix e quindi ho perso alcune posizioni. In gara però sono stato costante e ho girato sempre con un buon passo, molto vicino a quello di Jorge, e se fossi partito bene forse avrei potuto lottare anche per la seconda posizione. In ogni caso sono contento di com’è andato questo GP e dedico questo mio podio alla Ducati e a tutto il team perché li ho fatti soffrire nelle prime due gare e spero che questo risultato li ripaghi per l’impegno e il lavoro che stanno facendo per me”.

Tags:
MotoGP, 2016, RED BULL GRAND PRIX OF THE AMERICAS, RAC, Andrea Iannone, Ducati Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›