Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Smith: “Non il risultato sperato”

Smith: “Non il risultato sperato”

Il pilota Yamaha Tech3 è stato vittima di una caduta ad Austin terminando il suo GP all' ultimo posto.

Bradley Smith è stato vittima della sfortuna ad Austin. Il giovane britannico è scattato dalla quarta fila in griglia di partenza e, con un gran ritmo tenuto sin dall’inizio ha provato a concludere la gara in buona posizione. Durante l’ottavo giro si è avvicinato a tre piloti davanti a lui ma alla curva 11 è stato vittima di una caduta. Non rinunciatario è risalito in sella e ha concluso la sua prova al diciassettesimo posto, ultimo del GP.

Bradley Smtih: “Purtroppo questo non è il risultato sperato dopo il nostro grande impegno, ho perso l’anteriore alla curva 11 probabilmente a causa di olio o altri detriti in pista. Ero un po’ fuori traiettoria e ha iniziato a cadere Crutchlow davanti a me mentre io subito dopo. La mia gara è stata compromessa ma sono contento della mia prestazione. Ora dobbiamo continuare a lavorare per recuperare punti in campionato”.

Tags:
MotoGP, 2016, RED BULL GRAND PRIX OF THE AMERICAS, RAC, Bradley Smith, Monster Yamaha Tech 3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›