Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Iannone: “Situazione piuttosto complicata”

Iannone: “Situazione piuttosto complicata”

Il pilota abruzzese nel venerdì di Jerez non brilla, alla fine non va più in là dell’undicesimo posto in classifica combinata.

Andrea Iannone, Ducati team, vive un venerdì di libere a Jerez grigio. Per la maggior parte delle sessioni è nella bassa classifica e non riesce mai a trovare il guizzo che lo porti a ridosso delle posizioni di vertice appaiandosi solo in qualche occasione al compagno di scuderia che alla fine è settimo. Al contrario il numero 29 raggiunge l'undicesimo posto in classifica combinata con il tempo di 1:41.017s staccato di 1.462s dalla vetta. Il pilota paga la mancanza di grip e punta a migliorare domani, la giornata che detterà la griglia di partenza della gara andalusa.

Andrea Iannone: “La mia situazione di oggi è piuttosto complicata, e stiamo soffrendo abbastanza con la messa a punto. Dovremo quindi continuare a lavorare per cercare di migliorare il comportamento della moto, e soprattutto per trovare una migliore trazione al posteriore perché la mancanza di grip mi penalizza molto. Insieme alla squadra cercheremo di capire cosa fare per risolvere il problema e anch’io proverò ad adattare il mio stile di guida per essere più efficace domani”.

Tags:
MotoGP, 2016, GRAN PREMIO RED BULL DE ESPAÑA, FP2, Andrea Iannone, Ducati Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›