Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pirro: “Penso che ci sia molto da riflettere”

Pirro: “Penso che ci sia molto da riflettere”

Il pilota Ducati Octo Pramac chiude un fine settimana difficile, lontano dalla top ten è 16esimo sul traguardo di Jerez.

Un fine settimana da dimenticare per Octo Pramac Yakhnich che chiude senza sorrisi lo #SpanishGP e domani sarà impegnata nei test ufficiali su questo tracciato. Potrà essere l’occasione per capire le cause dello scarso grip che è stato alla base delle difficoltà della tre giorni a Jerez per Michele Pirro. Non c’è molto da raccontare sulla prima tappa europea del MotoGP™ 2016. Il pilota pugliese ha confermato le grandi difficoltà incontrate nelle prove libere e nelle qualifiche in cui le la moto non ha mai avuto il grip per poter essere competitiva. Il pilota Ducati ha stretto i denti e nell’ultima curva ha buttato in pista tutto il suo orgoglio per rispondere al sorpasso di Miller e difendere la 16° posizione, con un finale distante dai migliori dieci.

Michele Pirro: “Sono davvero triste e dispiaciuto. In Argentina e anche in Texas abbiamo dimostrato di essere competitivi. Poi arriviamo a Jerez dove abbiamo lavorato molto nei test con queste gomme e niente sembra poter funzionare. E’ frustrante perché nello scorso anno mi sono impegnato molto insieme a tutto il test team di Ducati. Abbiamo provato tanto, anche a Natale e ad Agosto. Le cose andate molto bene e tutto questo lavoro è stato cancellato con questa gara. In questo week end ho avuto la sensazione di non poter far niente per migliorare. Abbiamo provato tante cose ma è come se tutto fosse cambiato. Penso che ci sia molto da riflettere”.

Tags:
MotoGP, 2016, GRAN PREMIO RED BULL DE ESPAÑA, RAC, Michele Pirro, OCTO Pramac Yakhnich

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›