Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Redding: “Nulla di buono per tutto il fine settimana”

Redding: “Nulla di buono per tutto il fine settimana”

Magro GP di Spagna per il britannico di Octo Pramac che chiude la gara di Jerez in bassa classifica accusando gravi problemi con le gomme.

Scott Redding lascia l’Andalusia senza soddisfazioni. Il pilota Ducati Octo Pramac Yakhnich è protagonista di una gara nelle posizioni arretrate dello schieramento ed è afflitto dai vari problemi alle gomme che gli hanno impedito una guida agevole della sua GP 15. La mancanza di grip è stata una costante del fine settimane spagnolo per il numero 45 che in qualifica ha raggiunto la diciassettesima posizione e ha concluso la gara come diciannovesimo. Male, alla luce del buon lavoro fatto negli appuntamenti precedenti. Con il team satellite, Redding si è fermato anche il lunedì a Jerez per i test ufficiali, lavorando sulle gomme per capire cosa è andato storto nella quarta tre giorni stagionale.

Scott Redding: “Niente di buono per domenica e tutto il week end. Devo ammettere che non è stato possibile girare in queste condizioni. Negli ultimi giri ho dovuto anche rallentare un po’ per arrivare al traguardo senza rischiare di cadere. Anche nel dritto lo spinning era impressionante. Si può sempre imparare qualcosa anche dalle giornate negative ma è davvero difficile capire cosa avremmo dovuto fare per migliorarci in questo week end. Abbiamo trascorso tre giorni a cercare il grip e non ci siamo mai riusciti. E non credo che sia stato solo per colpa nostra”.

Tags:
MotoGP, 2016, GRAN PREMIO RED BULL DE ESPAÑA, RAC, Scott Redding, OCTO Pramac Yakhnich

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›