Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Zarco, cavalcata in FP2 e primato del venerdì

Zarco, cavalcata in FP2 e primato del venerdì

L’idolo di casa chiude il venerdì di libere a Le Mans con il primato delle libere. Lowes è attardato e Baldassarri il primo degli italiani.

Il Campionato del Mondo Moto2™ dà il via al quinto atto sulla pista di Le Mans e, anche la classe intermedia, è stata impegnata nel primo giorno di prove libere. Il pilota più veloce della seconda sessione è stato Johann Zarco del team Ajo Motorsport. Il leader del campionato Sam Lowes, Federal Oil Gresini, è attardato al tredicesimo posto della combinata mentre Simone Corsi su Speed Up dopo essere stato il migliore della FP1 chiude il quintetto della combinata.

L’azione in pista inizia subito nel nome di Jonas Folger, Dynavolt Intact, che ha dominato tutta la FP1 prima di lasciare il posto all’italiano su Speed Up. Il tedesco è primo temporaneo con il tempo di 1:38.054s. Secondo è Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 e terzo Corsi con Tohmas Luthi di Garage Plus Intact che lo spodesta dalla seconda piazza dopo pochi passaggi.

La seconda sessione sembra lo specchio della prima con il numero 94 che segna da subito il miglior crono e tutti gli altri piloti all’inseguimento del suo primato. Sale di posizioni l’idolo di casa, Johann Zarco di Ajo Motorsport, che ora è terzo e prepara il suo miglior giro che arriverà nelle battute finali dopo una serie di passaggi in testa alla tabella tempi.

Sale bene Lorenzo Baldassarri, Forward Team, che si piazza in quarta posizione a 0.321s dal primo tempo del tedesco. Ma a dodici minuti dalla fine il primato viene temporaneamente preso da Luthi con il tempo di 1.38.007s. Quando Lowes è nono prova ad uscire dai box per assaltare la vetta ma farà fatica a segnare dei buoni tempi.

La seconda sessione di libre della classe intermedia si accende e adesso è Zarco a dominare la tabella crono, 1:37.599s il suo tempo migliorandosi ancora di circa 0.130s e, infine, fermando le lancette a 1:37.370s.

Lowes cade alla curva 7, nessuna conseguenza per il leader iridato ma solo un GP di Francia che inizia male, alla fine sarà 13esimo. Cade anche Julian Simon di QMMF Racing alla curva nove.

Luthi prova ad insidiare la vetta di Zarco ma nulla da fare, il pilota di casa è il migliore della giornata. Seguono nella classifica combinata delle due sessioni Folger al terzo posto, Baldassarri al quarto e Corsi al quinto più lento di 0.533s dal crono del francese.

La terza sessione di libere della cilindrata intermedia inizierà sabato alle 10:55 locali.

Tutti i tempi della prima giornata di libere della Moto2™ sono consultabili qui.

Tags:
Moto2, 2016, MONSTER ENERGY GRAND PRIX DE FRANCE, FP2, Thomas Luthi, Jonas Folger, Johann Zarco, Ajo Motorsport, Garage Plus Interwetten, Dynavolt Intact GP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›