Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Iannone: “Cadere dopo un buon fine settimana fa male”

Iannone: “Cadere dopo un buon fine settimana fa male”

La gara del pilota di Vasto termina alla curva 8 dopo un GP di Francia interpretato nelle posizioni di vertice.

Un GP di Francia chiuso nel peggiore dei modi per Andrea Iannone, pilota del team Ducati. Il numero 29 cade alla curva Garage Vert dopo un brillante avvio dalla prima fila grazie al terzo miglior crono della Q2. Iannone ha concluso il primo giro in terza posizione ed ha poi superato il suo compagno di squadra nel corso del sesto passaggio. Purtroppo nel giro successivo il pilota di Vasto, che stava riducendo il suo distacco da Lorenzo, ha perso l’anteriore alla curva 8 e si è dovuto ritirare.

Andrea Iannone: “Sono molto dispiaciuto perché cadere in gara, soprattutto dopo un weekend in cui siamo stati sempre competitivi e performanti, fa veramente male. E’ molto strano quello che mi è successo, perché ho forzato molto di più nei primi giri per cercare di superare Dovi in frenata che non quando ero dietro a Lorenzo e stavo cercando di ridurre il mio gap. Ma il comportamento della gomma anteriore è sempre difficile da prevedere e non sai mai quanto ti puoi fidare. Nonostante la caduta abbiamo dimostrato di essere molto veloci, anche se non siamo riusciti a portare a casa nessun punto: adesso però dobbiamo assolutamente migliorare alcuni aspetti che non ci permettono ancora di essere costanti per tutta la gara”.

Tags:
MotoGP, 2016, MONSTER ENERGY GRAND PRIX DE FRANCE, RAC, Andrea Iannone, Ducati Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›