Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi: “Venti punti importanti”

Rossi: “Venti punti importanti”

Bella prova del Dottore in Francia, secondo posto dopo una rimonta decisa. Ora è terzo in classifica iridata vicino a Marquez e Lorenzo.

Si chiude il GP di Francia e Valentino Rossi di Movistar Yamaha riduce lo svantaggio in classifica iridata dai suoi due riveli diretti. Il nove volte campione del mondo taglia il traguardo di Le Mans per secondo alle spalle di un imprendibile Jorge Lorenzo, suo compagno di box e avversario dopo la partenza dalla terza fila. Rossi combatte a ridosso delle posizioni di testa e, arrivato sotto gli scarichi della Honda RC213V di Marc Marquez lo attacca e lo sorpassa con una manovra netta e perentoria conquistando la terza piazza. Ma il Dottore non è sazio e mette nel mirino la DesmosediciGP di Andrea Dovizioso avendo la meglio sul connazionale all’interno della curva Museé. Dal secondo posto però nulla può contro il passo velocissimo e della M1 Movistar avversaria e resta in seconda posizione conquistando 20 punti d’oro per il campionato. Ora Rossi ha 78 lunghezze, sette in meno del numero 93 HRC.

Valentino Rossi: “Ho iniziato abbastanza male, dalla terza fila. L'inizio gara è stato duro ma sono stato in grado di spingere e sono rimasto tranquillo perché era facile sbagliare. Passo dopo passo sono arrivato dietro a Marquez e Dovi, in quel momento ero più veloce di loro e sono riuscito a sorpassarli. Sono contento perché venti punti hanno una grande importanza molto, ora sono a sette da Marquez e a dodici da Lorenzo, significa che il campionato è apertissimo. Dobbiamo concentrarci e ragionare gara per gara. Ora c’è il Mugello e devo essere competitivo anche lì”.

Tags:
MotoGP, 2016, MONSTER ENERGY GRAND PRIX DE FRANCE, RAC, Valentino Rossi, Movistar Yamaha MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›