Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Aleix Espargaro: “Ho scelto una tattica difensiva”

Aleix Espargaro: “Ho scelto una tattica difensiva”

Dopo un inizio al limite il pilota Suzuki preferisce portare a casa il risultato ed è interprete di una gara costante a Le Mans.

Il due piloti Suzuki lasciano il GP di Francia dopo prove per certi versi opposte. Se per Maverick Viñales la gara transalpina rappresenta il primo podio nella classe regina e lo storico ritorno della moto di Hamamatsu nelle posizioni che contano, per l’altra parte del box Ecstar la corsa a Le Mans si chiude nel segno della sicurezza del risultato. Aleix Espargaro, infatti, scatta benissimo dalla dodicesima casella in griglia di partenza e conquista il sesto posto lottando con Valentino Rossi di Movistar Yamaha per tenere salda questa posizione. Con l’andare della gara però le cose si complicano e, a causa di uno scarso feeling sull’anteriore, è costretto ad interpretare una tattica difensiva piuttosto che attaccare. Gli avversari diretti si allontanano così come il compagno di box mentre Aleix Espargaro taglia il traguardo come sesto conquistando dieci punti. È ancora nei migliori dieci a fine di un GP e settimo in classifica iridata.

Aleix Espargaro: “A fine gara non posso essere soddisfatto ma sono felice per tutto il buon lavoro svolto durante il fine settimana, abbiamo fatto dei miglioramenti pe essere più veloci. La mia partenza è stata buona e sono stato in grado di tenere un bel ritmo per i primi giri. Poi ho avuto qualche problema all’anteriore, il mio feeling era peggiorato e la sensazione di tenuta era strana. Non sono riuscito a spingere come avrei voluto. Ho visto il pannello dei crono sul rettilineo del traguardo, ho ragionato sui tempi e ho optato per una tattica difensiva e a terminare saggiamente la gara per a guadagnare punti iridati. Il mio box e la Casa stanno facendo un ottimo lavoro. Siamo migliorati tanto e il podio di Viñales ne è la prova. Bravo Maverick! È un segno che abbiamo del buon potenziale”.

Tags:
MotoGP, 2016, MONSTER ENERGY GRAND PRIX DE FRANCE, RAC, Aleix Espargaro, Team SUZUKI ECSTAR

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›