Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Dovizioso: “Il podio sarebbe stato un bel regalo”

Dovizioso: “Il podio sarebbe stato un bel regalo”

Il romagnolo di Ducati è quinto al GP d’ Italia dopo un fine settimana caratterizzato dai problemi fisici.

Andrea Dovizioso conclude la sua gara al Mugello entrando nelle prime cinque posizioni. Un risultato arrivato dopo un fine settimana caratterizzato da una condizione fisica non ottimale. Dopo un’ ottima partenza dalla quinta fila il forlivese ha concluso il primo giro in quinta posizione ed ha poi superato Aleix Espargaro per il quarto posto durante il quinto passaggio. Il pilota romagnolo si è poi avvicinato ai tre corridori al comando della gara e, dopo il ritiro di Rossi, è salito al terzo posto. Dovizioso dopo otto giri ha però dovuto cedere la posizione prima al suo compagno di squadra e successivamente a Pedrosa ed ha chiuso la gara con un buon quinto posto.

Andrea Dovizioso: “Il fine settimana è finito con una buona quinta posizione e tutto sommato è positivo, soprattutto se pensiamo che era qualche gara che non vedevo il traguardo. Partire così indietro mi poteva penalizzare, ma sono riuscito a scattare bene e a raggiungere subito il gruppo di testa. Avevamo lavorato bene sul passo e quindi ero abbastanza veloce, ma non riuscivo a essere fluido e da metà gara ho avuto un problema all’avambraccio destro ed ho perso molta forza. Questo problema ha fatto calare il mio passo, ma soprattutto è stato la causa di alcuni errori fra cui il lungo alla San Donato che non mi ha permesso di rimanere in lotta per giocarmi il podio negli ultimi giri. Mi dispiace per la squadra perché nonostante sia stato un week-end difficile eravamo riusciti a trovare un ottimo passo per la gara. Il podio sarebbe stato un bel regalo ma purtroppo questa volta non ce l’abbiamo fatta, per cui continueremo a lavorare per fare meglio fin dalla prossima gara.”

Tags:
MotoGP, 2016, GRAN PREMIO D'ITALIA TIM, RAC, Andrea Dovizioso, Ducati Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›