Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
30 giorni fa
By Federal Oil Gresini Moto2

Lowes: “Dopo le difficoltà è bello essere tornati competitivi”

In una gara divisa in due dalla bandiera rossa il pilota britannico è terzo al traguardo del Mugello. Ma gli basta per tornare primo in classifica iridata.

Sam Lowes e il Team Federal Oil Gresini hanno conquistato un buon terzo posto e 16 punti iridati fondamentali in un GP d’Italia corso sulla distanza di soli 10 giri. Il secondo riavvio della gara al Mugello è stato la conseguenza diretta della bandiera rossa che ha imposto l’interruzione della corsa per permettere ai commissari di riparare alcune protezioni. Scattato molto bene dalla pole position al primo via, Lowes si è trovato al comando mantenendo un ottimo ritmo quando la gara è stata interrotta dopo sole tre tornate. Alla ripartenza il portacolori Gresini ha mantenuto le stesse gomme a mescola dura, quelle sulle quali aveva lavorato durante nelle prove con ottimi riscontri. Scattato dalla prima piazza è scivolato al sesto posto nei primi passaggi della seconda gara. Il numero 22 non ha riscontrato le stesse buone sensazioni del primo via ma è riuscito a superare in sequenza Schrotter, Syahrin e Luthi chiudendo al terzo posto a un solo secondo dal vincitore. Il risultato ottenuto, quarto piazzamento a podio stagionale, consente a Lowes di tornare in testa alla classifica del Campionato del Mondo Moto2™ con 98 punti.

Con una gara sulla piena distanza sarebbe andata meglio. Ma dopo le difficoltà di Le Mans è bello essere tornati competitivi. Sam Lowes

Sam Lowes: “Sono soddisfatto di aver ottenuto il terzo posto, anche se rimane un po’ di dispiacere perché al primo via, prima dell’interruzione, mi sentivo molto bene e riuscivo a mantenere agevolmente un ottimo ritmo. Abbiamo lavorato tutto il fine settimana con la gomma dura in previsione della gara, perciò alla ripartenza abbiamo deciso di mantenere la stessa gomma utilizzata al primo start, ma quando siamo ripartiti per affrontare i 10 giri di gara non ho avvertito le stesse sensazioni di prima e avevo meno grip. In ogni caso, nonostante una brutta partenza sono riuscito a lottare e a superare Syahrin e Luthi, conquistando così il podio. Con una gara sulla piena distanza sarebbe andata meglio, ma dopo le difficoltà di Le Mans è bello essere tornati competitivi: siamo stati veloci e abbiamo lottato, quindi sono contento così”.

Lowes: "Gara strana"

Consigliati