Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
11 giorni fa
By motogp.com

Montemló attende i protagonisti della Moto2™

La classe intermedia è oltre i Pirenei e tra pochi giorni prederà il via il GP di Catalogna. Si avrà un nuovo leader iridato?

Ogni volta che un pilota prova ad avvantaggiarsi al primo posto nel Campionato del Mondo Moto2™ perde la vetta della classifica rendendo altamente incerta la sfida iridata della 600cc. Sam Lowes, Federal Oil Gresini e il portacolori Paginas Amarillas HP 40 Alex Rins si sono divisi fino ad adesso il primo posto iridato; in vista del settimo GP della stagione sulla pista di Montmeló ognuno dei due è definibile il pilota da battere.

Il britannico numero 22 ha riconquistato il primo posto in campionato nel recente GP d’ Italia ma senza vincere, arrivando alla fine terzo al traguardo. Un risultato che gli è bastato per scavalcare Rins e mettersi alla guida della classifica con 98 punti.

Se Lowes non è mai salito sul podio a Barcellona, il portacolori Paginas Amarillas arriva sulla pista di casa forte del secondo posto conquistato nel 2015 e attardato di solo due lunghezze in campionato rispetto al britannico. Nel secondo avvio della gara al Mugello lo spagnolo è partito dal fondo della griglia di partenza a causa di un penalty e non ha potuto dimostrare tutta la competitività, la sfida è rimandata al GP della città condale.

Da quando ha vinto la prima gara della stagione a Losail, Tom Luthi è ritornato sul podio solo una seconda volta questa stagione grazie al terzo posto conquistato a Le Mans. Il pilota Garage Plus è però arrivato sempre nei miglior dieci ed è spesso stato artefice di lotte per la testa della corsa, tutto questo lo ha portato ad essere il terzo pilota del campionato a 16 punti da Lowes. È dal 2010 che Luthi sale sul podio a Barcellona con il secondo posto di quella stagione seguito dallo stesso risultato nel 2012 e dal gradino più basso l’anno dopo.

L’uomo del momento è senza dubbio Johann Zarco, Ajo Motorsport. Vincitore del GP d’ Italiana dopo un duello all’ultima curva con Lorenzo Baldassarri del team Forward, ha fatto cambiare idea a chi aveva cominciato a dubitare delle sue possibilità di bissare il successo iridato dell’anno scorso. Zarco rimane comunque uno dei protagonisti di punta della classe regina; con 17 punti di ritardo da Lowes il corridore della Costa Azzurra è quarto in classifica appena dietro al trio di testa; nel 2015 inoltre vinse il GP di Catalogna imponendosi di 0.426s su Rins migliorando il suo secondo posto l’anno precedente. A Montmeló può essere il migliore e fino alla fine della stagione darà il massimo per difendere la sua corona iridata.

Alcune scuderie della classe intermedia si sono fermate al Mugello il lunedì successivo al GP d’Italia prendendo parte ai testa ufficiali. Purtroppo la pioggia ha inciso sul loro lavoro rallentando le prove.

Support for this video player will be discontinued soon.

I piloti della Moto2™ nei test al Mugello

La classe intermedia prenderà parte alla prime sessione di libere del GP di Catalogna venerdì 3 giugno.

Consigliati