Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
23 giorni fa
By motogp.com

Per la Moto3™ è tempo di Catalogna

La classe leggera fa Mugello – Barcellona e si prepara al settimo appuntamento della stagione sulla pista di Montmeló.

L’inizio della stagione 2015 della Moto3™ è stato nel segno di Danny Kent. Il britannico concluse il sesto GP dell’anno al primo posto in classifica iridata con 124 punti vincendo alla fine il titolo iridato. Quest’anno il nome da primato è Brad Binder, Red Bull KTM Ajo, che ha vinto le ultime tre gare e domina la quarto di litro con 127 lunghezze iridate. Mancano ancora 12 GP e al Mugello la sfida in pista è stata incerta fino alla bandiera a scacchi.

Il fine settimana toscano si è concluso nel segno della delusione per Jorge Navarro; il pilota Estrella Galicia 0,0 per la prima volta nella stagione non ha portato a termine una gara uscendo di scena al nono giro. Navarro deve ancora vincere una gara ma ha dimostrato di essere costantemente l’anti-Binder, ruolo per altro rappresentato dal suo secondo posto iridato a 49 punti. Il corridore spagnolo conosce bene il circuito di Montmeló e senza dubbio lì andrà in cerca della vittoria.

Romano Fenati occupa la terza piazza temporanea in campionato e al Mugello era il pilota più atteso della gara Moto3™. Autore della pole e costretto al ritiro dalla rottura della catena, l’ascolano dista 60 punti da Binder e il suo obiettivo primario è battere il sudafricano in gara. Purtroppo la pista catalana non è tra le preferite dal corridore SKY Team VR46 e lì il suo miglior risultato è un quinto posto nel 2014.

Se Binder sembra aver fatto il vuoto in cima alla classifica la battaglia per il quarto posto è più incerta che mai.  Nicolò Bulega attualmente è a 54 punti, uno solo davanti a Francesco Bagnaia del team Team. Il pilota SKY Team VR46 ha anche tre punti in più del portacolori Ongetta-Rivacold Niccolò Antonelli. Bulega è stato protagonista di un bell’avvio di stagione ma anche ‘Pecco’ Bagnaia è stato tra i migliori di questi primi sei GP portando sempre la sua Mahindra nelle posizioni di testa. Antonelli invece può vantare già una consolidata esperienza sulla pista catalana essendo l’unico dei tre che ha già corso a Montemeló arrivando quarto nel 2015.

Tra i protagonisti del GP barcellonese della scorsa stagione ci fu Enea Bastianini, secondo dietro al vincitore Danny Kent. Il pilota del team Gresini dopo la rottura del polso ha saltato la gara a Le Mans e al Mugello, suo GP del rientro, è arrivato dodicesimo sfidando non solo gli avversari ma soprattutto il dolore. Tra i protagonisti della corsa iridata nel 2015, deve però salire ancora sul podio questa stagione. Ora è nono in classifica.

Il dopo gara italiana è stato caratterizzato dai test ufficiali. Nel lunedì del Mugello hanno lavorato in pista alcuni team della quarto di litro e la pioggia ha ritardato e ostacolato le prove. Il meteo sfavorevole è stato sfruttato da alcune scuderie per provare novità sull’assetto da bagnato mentre altre hanno aspettato le condizioni più favorevoli dell’asfalto.

Support for this video player will be discontinued soon.

La classe leggera nei test del Mugello

L’ appuntamento per la classe Moto3™ è quindi fissato per venerdì 3 giugno quando, dalla mattinata inizieranno le prime libere del GP di Catalogna.