Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
16 giorni fa
By Monster Yamaha Tech 3

Tech3 ed Espargaro, divorzio dal 2017

Yamaha e Pol Espargaro annunciano le fine del rapporto dal 2017. Il pilota spagnolo è con il team satellite di Iwata da tre anni.

Fine del contratto tra Pol Espargaro e il team Monster Yamaha Tech3. La separazione avrà effetto dalla prossima stagione.

Il pilota spagnolo, 25 anni tra pochi giorni, si è unito alla scuderia satellite dei tre diapason nel 2014 dopo la vittoria nel Campionato del Mondo Moto2™ e con l’anno del passaggio nella classe regina è arrivato anche il titolo di 'Rookie of the Year' che lo fece entrare di diritto tra i top rider. Il fine stagione fu segnato dal sesto posto in classifica generale. Nella stagione 2015, sempre con Monster Yamaha, ha terminato il campionato come nono iridato mentre quest’anno, dopo sei gare dall’avvio, è settimo con 48 punti dimostrandosi il miglior pilota non ufficiale nelle prime gare della stagione. Oltre all’esperienza nella MotoGP™, Espargaro è stato uno degli artefici della vittoria Yamaha alla 8 Ore di Suzuka nel 2015 dove correrà anche questa stagione.

“Yamaha Motor Co. Ltd. vuole ringraziare Espargaro per i suoi successi sportivi”, si legge nella nota stampa diramata da Iwata. “La società desidera augurare al pilota il meglior futuro agonistico. Yamaha e Monster Tech3 continueranno a mettere il loro massimo impegno nella stagione 2016 con la speranza di condividere con Espargaro ancora momenti da ricordare”. Termina il comunicato, “Il suo sostituto sarà annunciato a tempo dedito”.