Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
17 giorni fa
By motogp.com

Lorenzo: “Difficile con le modifiche al circuito”

Il leader iridato, secondo in qualifica al GP di Catalogna, è convinto che le modifiche al tracciato facciano soffrire la sua Yamaha.

Support for this video player will be discontinued soon.

Lorenzo: "La moto soffre la prima in curva"

Jorge Lorenzo, Movistar Yamaha, raggiunge il secondo posto della griglia di partenza a Montmeló. L’iridato in carica è in prima fila ma non è soddisfatto dal risultato perchè rallentato dalle modifiche al lay out del tracciato apportate dopo l’incidente fatale a Luis Salom. Non solo il macro cambio alla curva 12 ora diventata una esse ma anche gli altri aggiustamenti alla nove, secondo Lorenzo, farebbero perdere terreno alla sua Yamaha M1, meno efficace delle RC213V ufficiali nelle curve lente. Alla fine delle qualifiche il maiorchino segna il suo miglior crono di 1:44.056s a più di quattro decimi di Marc Marquez, pilota HRC e autore della pole. Nonostante questo il leader del Campionato del Mondo MotoGP™ cercherà la sua quarta vittoria della stagione per aumentare il vantaggio, ora di dieci punti, proprio sul pilota di Cervera.

Jorge Lorenzo: “Una giornata difficile per tutti noi. Dopo la tragedia capitata a Luis (Salom, ndr) la Direzione Gara ha deciso di modificare il tracciato. Sono favorevole alla modifica della penultima curva, ora quella zona è più sicura, ma non anche alla nove. Non era necessaria. Con questi due cambiamenti soffriamo di più. La nostra moto è più stabile nelle curve veloci e soffre di più in prima, nelle curve lente. Nelle libere avevamo un vantaggio ma adesso è scomparso”. Parlando di Salom. “Quello che è successo ci ha colpiti molto, è stata una cosa molto dura per tutti e in special modo per chi come me lo conosceva bene. Ci siamo allenati insieme quando eravamo bambini sul circuito di mio padre. Se vinco domani gli dedicherò il successo. Lo ricorderò sempre come un pilota molto coraggioso, senza paura e determinato”.