Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
30 giorni fa
By motogp.com

Luthi svetta nelle prime libere ad Assen

Il pilota svizzero è il migliore del venerdì in Olanda, seguono Nakagami e Lowes. il primo degli italiani è Morbidelli, quinto.

Highlights: Luthi primeggia nel venerdì olandese.

La classe intermedia scende in pista per ultima nel pomeriggio di libere ad Assen e il più veloce è Thomas Luthi, scuderia Garage Plus. La FP1 si è chiusa con il primato di Takaaki Nakagami, pilota Idemitsu Honda che, dopo le fasi iniziali si mette al comando anche della seconda sessione di libere con il tempo di 1:38.229s. Segue temporaneamente al secondo posto Franco Morbidelli, scuderia Estrella Galicia 0,0 e terzo è Johann Zarco, Ajo Motorsport.

A dieci minuti dall’inizio della FP2 le posizioni di testa restano invariate, il miglior tempo è sempre del nipponico numero 30. Quarto è Jonas Folger del team Dynavolt Intact GP e, a chiudere il quintetto di testa, Alex Rins. Il leader della classifica iridata e pilota Paginas Amarillas sembra aver trovato il giusto passo dopo un iniziale approccio non dei migliori con lo storico tracciato dei Paesi Bassi. La sua prova viene però rovinata da una caduta alla curva 4 senza gravi conseguenze fisiche ma che, alla fine inciderà, sul suo venerdì impedendogli il miglior assalto alla prima piazza.

Le condizioni climatiche sembrano definitivamente migliorate e dopo le nuvole della mattinata un pallido sole ora splende su Assen. Sam Lowes, in ritardo nella FP1, segna il secondo miglior tempo e il pilota Federal Oli Gresini entra tra i protagonisti della cilindrata di mezzo in Olanda.

Dopo venti minuti dal via si accende la sfida per il dominio del venerdì di libere, Thomas Luthi mette a referto il miglior giro: 1:38.213s, il pilota elvetico è seguito da Nakagami e da Lowes, poi dai due portacolori Estrella Galicia 0,0: Marc Marquez e Franco Morbidelli. Il primo però cade alla curva 15 complicando molto le sue libere che fino ad ora erano state buone. A causa della caduta i commissari espongo la bandiera giallo-rossa che avvisa di possibile traiettorie sporche e presenza di olio in pista.

A meno dieci minuti dalla fine le prime posizioni della tabella tempi non cambiano e Alex Rins, dopo il grande lavoro del suo box, esce dalla pit-lane per provare l’assalto finale al primato delle libere. Fuori pista e caduta per Nakagami alla curva 1 quando ormai sono le battute finale della seconda sessione di libere per la classe intermedia e Luthi si migliora ancora: 1:37.962s il suo nuovo tempo da primato che alla fine basterà per dominare il venerdì in Olanda. Il pilota di Lieden è seguito dal giapponese di Idemitsu Honda e da Lowes in terza posizione definitiva. Il miglior italiano è Morbidelli, quinto a 0,444s dalla vetta preceduto da Marquez. Rins nel finale prova il suo giro lanciato ma non c’è più tempo e alla fine sarà solo nono.

#DutchGP: FP2 Moto2™

I tempi delle libere Moto2™ sono consultabili qui.

Sabato la terza sessione dalle 10:55 olandesi.