Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
20 giorni fa
By motogp.com

Iannone: “Risultato abbastanza positivo”

Nella gara della pioggia e delle cadute il pilota Ducati è quinto sotto la bandiera a scacchi e unico italiano a risultato.

Una GP d'Olanda caratterizzato dalla pioggia, dal riavvio e dalle molte cadute Andrea Iannone del team Ducati riesce a concludere la gara al quinto posto. La corsa è divisa in due parti dopo che un nubifragio si è abbattuto sulla competizione della massima categoria. Nel primo avvio il numero 29 Ducati è retrocesso fino all’ultimo posto della griglia di partenza a causa della penalità subita in Catalogna e, nonostante il ritardo, recupera posizioni. Nelle battute finali cade e ritorna in pista quando la pioggia inizia a battere forte sulla pista dei Paesi Bassi. La gara viene sospesa e successivamente riavviata, nella seconda fase Iannone riesce ad evitare le cadute, vere protagoniste dell’epilogo ad Assen, e arrivare quinto.

Andrea Iannone: “In generale credo che sia stato un fine settimana positivo per noi perché sull’asciutto siamo sempre stati competitivi e avevamo buone possibilità per poter concludere bene il weekend nonostante la pioggia, che fino a ieri era un problema per me perché non avevo molta fiducia, e il fatto che sono dovuto partire dall’ultima posizione. In MotoGP™ non è mai facile recuperare, però sono contento di entrambe le mie partenze: nella prima dopo il primo giro ero undicesimo e poco dopo già sesto, e quindi forse partendo qualche fila più avanti mi sarei potuto giocare il podio. Anche alla seconda partenza ero molto indietro, in diciassettesima posizione, ma sono riuscito a recuperare bene e a tagliare il traguardo in quinta posizione. Alla fine il risultato di oggi è stato abbastanza positivo per noi e siamo riusciti a portare a casa dei punti importanti”.

Consigliati