Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
19 giorni fa
By Ducati Team

Dovizioso: “La gomma morbida mi ha creato problemi”

Il GP d'Olanda per Dovizioso termina con una caduta, un epilogo deludente per il pilota romagnolo dopo la pole e il primato in gara.

La pioggia battente ha condizionato il GP d’Olanda sul circuito di Assen obbligando la Direzione Gara ad interrompere la gara dopo 14 giri. In quella tornata Andrea Dovizioso, pilota del Ducati Team e autore della pole position, era saldamente al comando dopo una prima parte di corsa dalle condizioni altamente proibitive. Al secondo via, con la griglia definita dalla classifica della prima frazione e disputata su 12 giri, Dovizioso è scattato bene ed è transitato al secondo posto al termine della prima tornata. Le grosse pozze d’acqua e soprattutto alcuni problemi con le gomme hanno determinato il suo ritiro dopo una scivolata alla curva 12, una delle prime cadute di una lunga serie che ha trasformato l’ottava prova della stagione in una vera e propria lotteria. Grande amarezza per il portacolori Ducati, ancora una volta vittima di un ritiro che termina nel peggiore dei modi una gara fino a quel momento esaltante.

Andrea Dovizioso: “Ovviamente sono molto deluso perché avevamo fatto un bel fine settimana e nella prima parte di gara ero primo in condizioni molto difficili, ma poi ha cominciato a scendere davvero troppa acqua ed è stata giusto fermare la gara. In realtà quello che è successo nella seconda partenza è che tutti abbiamo montato la gomma posteriore morbida, che aveva molto più grip ma ha creato ancora più problemi all’anteriore, questo è il motivo di tutte le cadute che ci sono state tra ieri e oggi. Io e Valentino (Rossi, ndr) sapevamo di essere i più veloci e ci siamo spronati per andare più forte possibile, ma alla fine abbiamo sbagliato tutti e due. Non ci sono molte scuse quando uno cade, perché vuol dire che hai fatto un errore, ma quando ci sono così tante cadute in due giorni sull’acqua è importante capirne la ragione.”

Consigliati