Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
17 giorni fa
By Octo Pramac Yakhnich

Petrucci: “Mi sarei meritato questa vittoria”

Per il pilota Fiamme Oro il grande risultato si infrange contro la bandiera rossa nel diluvio olandese. Alla fine è un ritiro.

Tra la pioggia di Assen emerge con forza Danilo Petrucci che, prima della sospensione della gara e del successivo riavvio, domina la corsa nel tentativo di vincere l’ottavo GP dell’anno. Il pilota Octo Pramac Yakhnich per tutto il fine settima olandese è molto competitivo e scatta dalla griglia di partenza dalla terza fila. Sotto la pioggia battente guadagna posizioni, segna giri veloci a ripetizione, conquista il primo posto al quattordicesimo giro e, a pochi minuti della sospensione della corsa, è secondo. Parte da quella posizione nel riavvio ma un problema tecnico lo costringe al ritiro infrangendo le speranze di vederlo ancora sul podio come a Silverstone 2015, anche quella volta in una gara sotto il nubifragio.

Danilo Petrucci: “Sono molto deluso. Siamo andati molto veloci in tutto il fine settima, il team ha fatto un lavoro superlativo. Ero convinto di poter stare tra i primi anche in condizioni di asciutto. Mi sentivo bene in gara, tutto stava andando per il verso giusto, ero molto motivato perché sentivo che questa era la volta buona per portare a casa la vittoria. Purtroppo quel problema ha rovinato tutto. Ho visto il cruscotto spegnersi e ho pensato che neppure quello mi avrebbe ostacolato. Ma il motore si è spento. Sono deluso ma anche cosciente del fatto che abbiamo fatto un lavoro straordinario. Mi sarei meritato questa vittoria ma sono sicuro che avremmo altre occasioni. Iniziando dalla Germania!”.

 

Consigliati