Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
23 giorni fa
By Monster Yamaha Tech 3

Pol Espargaro: “Contento ma avrei potuto salire sul podio”

Il pilota Monster Yamaha è quarto nel diluvio olandese. Punti importanti per il primato dei satellite.

Pol Espargaro raggiunge il quarto posto del GP d’Olanda ed eguaglia il suo miglior arrivo nella categoria. La gara è stata divisa in due parti a causa del nubifragio che si è abbattuto sulla pista di Assen e il pilota Monster Yamaha Tech3 è stato autore di una bella prima partenza dalla settima casella. Ha poi guadagnato qualche posizione per poi scivolare indietro al gruppo e, mantenendo un ritmo costante ha concluso la prima fase della corsa al nono posto. Al riavvio la gara del numero 44 è stata di costanza e attenzione; molti altri piloti sono stati messi furi gioco dalle cadute e Pol Espargaro ha tagliato il traguardo appena giù dal podio con 13 punti importanti per il suo obiettivo stagionale, essere il migliore dei satellite. Ora lo spagnolo è sesto in campionato dietro a Maverick Viñales, Suzuki Ecstar.  

Pol Espargaro: “La gara è stata sicuramente difficile ed impegnativa, un quarto posto che vale molto date le condizioni della pista. Sono contento ma avrei potuto salire ancora una volta sul podio, non è successo. Nella seconda gara ho potuto montare la mescola posteriore morbida e il mio feeling con la moto è stato decisamente migliore, ho sofferto qualche problema solo sull’anteriore, ma credo sia un punto debole generalizzato delle M1 viste le cadute molto simili dei piloti Yamaha. È un risultato fondamentale per la mia classifica”.

Consigliati