Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
20 giorni fa
By Monster Yamaha Tech 3

Smith: “La seconda parte di gara è stata più favorevole”

Il britannico della scuderia Tech3 accusa le difficoltà della pista olandese ma conclude la gara all'ultimo posto con tre punti iridati.

Una domenica difficile per Bradley Smith quella di Assen. Il pilota Monster Yamaha Tech3 per due volte è costretto a rialzare la moto finita nella ghiaia e a provare la rimonta. Alla fine non riuscirà ad andare più in là dell’ultimo posto, viene doppiato di tre giri dal vincitore Jack Miller, Estrella Galicia 0,0 ma comunque sotto taglia il traguardo sotto la bandiera a scacchi. Il britannico ha il merito di crederci e non affondare nel diluvio sulla pista olandese e, a conclusione di una gara divisa in due, porta ai box tre punti.

Bradley Smith: “Ho sofferto molto nella prima parte di corsa a causa della scelta errata delle gomme. Ho montato una mescola posteriore dura che mi impediva la tenuta migliore. Poi la Direzione di Gara ha deciso giustamente per la sospensione, era troppo pericoloso continuare con quella pioggia; ma è sempre difficile trovare la tempistica di queste decisioni. Prima del riavvio abbiamo montato la gomma morbida e la seconda parte di gara è stata più favorevole; peccato per le cadute che hanno segnato duramente la mia prova. Anche se il mio GP è stato deludente, finire a punti è stata una mezza soddisfazione perché la scuderia ha lavorato duramente. Continuerò a dare il massimo anche se, guardando la nostra posizioni in campionato, non è quella sperata all’inizio”.

Consigliati