Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
12 giorni fa
By motogp.com

Binder, in Sassonia per la rivincita

Dopo il GP sullo storico tracciato di Assen la classe leggera si trasferisce in Germania per la nona prova stagionale.

Support for this video player will be discontinued soon.

Mahindra fa la storia

Francesco Bagnaia ha scritto un piccolo capitolo di storia della classe leggera vincendo la sua prima gara nel Campionato del Mondo Moto3™ e portando Mahindra, prototipo 250cc italo-indiano, a spezzare il dominio di KTM e Honda. Ma è tempo di lasciarsi alle spalle l'ultimo GP e puntare dritto verso il circuito del Sachsenring dove i protagonisti della quarto di litro saranno impegnati nella nona prova stagionale.

Il leader del campionato del mondo Brad Binder è pronto per il riscatto dopo il finale opaco sulla pista della Drenthe. Un errore negli ultimi giri gli ha fatto perdere la testa della corsa. Il sudafricano della scuderia Red Bull KTM Ajo domina la classifica iridata con 48 punti di vantaggio su Jorge Navarro, pilota Estrella Galicia 0,0 fuori per infortunio e costretto alla defezione anche per la gara tedesca. Si parla di un suo possibile rientro ma nulla è confermato fino alle visite mediche del giovedì prima del GP. Sulla pista della Sassonia Binder ha già conquistato un podio arrivando secondo nel 2014.

Prima della gara in Germania KTM è stata protagonista di un test a Misano sia con l’attuale dominatore della classifica iridata sia con lo SKY Team VR46. Un buon lavoro per la scuderia italiana come anche commentato, nelle recenti interviste a motogp.com, Andrea Migno e Nicolò Bulega. L’altro pilota SKY, Romano Fenati, occupa attualmente la terza piazza in campionato e con Navarro fuori dai giochi si pone come lo sfidante del pilota di Potchefstroom in classifica iridata. Ad Assen il numero 5 ha mancato il podio per un soffio e il distacco dalla prima posizione iridata è consistente ma nulla è impossibile. Il miglior risultato per Fenati al GP di Germania è arrivato nel 2015 con il quarto posto finale.

La gara ad Assen si è risolta tra italiani e le prime cinque posizioni all’arrivo sono state conquistate da piloti tricolore. Sul podio con Bagnaia sono saliti Migno e Fabio di Giannantonio, Gresini Racing Moto3™ e recentemente intervistato sulla sua prima parte di stagione da motogp.com. Entrambi hanno intrepretato una grande gara e una riconferma sulla pista del Sachsenring li rilancerebbe in campionato. Il pilota Gresini occupa la nona posizione iridata a soli due punti dai 47 del compagno di box Enea Bastianini.

La vittoria olandese ha fatto risalire a Bagnaia la classifica generale e adesso è a quattro punti di vantaggio su Bulega, quinto e miglior rookie della stagione. Mahindra è sempre stata protagonista di ottime prove in Germania: nel 2014 con Binder conquistò il secondo posto, risultato più alto per la Casa fino alla vittoria di ‘Pecco’ ad Assen.

Philipp Oettl della scuderia Schedl GP Racing sarà l’unico pilota Moto3™ di casa al Sachsenring. Già due volte ha concluso la gara tedesca in zona punti e questa stagione è stato protagonista di diversi arrivi nelle prime dieci posizioni dopo aver conquistato anche una pole position in Texas.

Come per l’ultimo GP la variabile metereologica giocherà un ruolo chiave in Germania dove la pioggia potrà mutare i pronostici della categoria inferiore. Le prime prove libere partiranno venerdì 15 luglio proprio con la classe Moto3™.

Prima della gara tedesca, rivivi il combattuto arrivo della classe leggera ad Assen.

Support for this video player will be discontinued soon.

Highlights: Bagnaia porta Mahindra alla prima vittoria

Consigliati