Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
4 giorni fa
By Ducati Team

Dovizioso: “Podio meritato”

Terzo posto per Andrea Dovizioso nel GP di Germania dopo una gara dalle molte variabili dalla quale il forlivese esce con più certezze.

Al Sachsenring Andrea Dovizioso conquista il suo secondo podio stagionale dopo una gara ricca di imprevisti e segnata dal mutare di condizioni climatiche. Il pilota Ducati Team sale così per la seconda volta in questa stagione sul podio dopo il secondo posto al GP del Qatar. La corsa inizia sotto la pioggia e tutti i piloti partono con gomme da bagnato. Allo spegnersi del semaforo il forlivese scatta molto bene e al terzo giro passa al comando ma poco dopo è superato da Danilo Petrucci, Octo Pramac Yakhnich. Una scivolata pone fine alla bella gara di del ducatista satellite, Dovizioso riprende il comando della corsa fino al ventiduesimo giro. Al passaggio successivo però tutti i piloti del gruppo di testa entrano ai box e il romagnolo torna in pista con gomma posteriore slick e anteriore intermedia, una scelta che gli farà conquistare la seconda piazza dopo il duello con Scott Redding, pilota Octo Pramac. Al giro di boa del campionato Dovizioso è nono in classifica iridata alle spalle del compagno di box Andrea Iannone

Dovizioso: "Perdere alla fine non era il massimo"

Andrea Dovizioso: “Sono riuscito a partire molto bene e a far subito parte del gruppo che si alternava al comando. Dopo la caduta di Petrucci ho conquistato nuovamente la testa ed ero concentrato a girare il più forte possibile senza consumare la gomma anteriore, cercando di non essere brusco in inserimento di curva e raddrizzando la moto in uscita il prima possibile. La pista stava iniziando ad asciugarsi, ma io sono rimasto concentrato sulle gomme e per questo ho perso il momento migliore per rientrare e cambiare moto. Probabilmente entrando almeno due giri prima ci saremmo potuti giocare la vittoria. Però guardiamo al lato positivo di oggi: siamo al Sachsenring, su una pista in cui non siamo mai andati bene, e oggi siamo stati in testa per molti giri. Alla fine andiamo a casa con un podio meritato, che voglio dedicare alla mia squadra che lavora davvero sodo”.

Consigliati