Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
25 giorni fa
By Gresini Racing Team Moto3

Di Giannantonio: “Sul bagnato mi sentivo a mio agio”

Terzo podio della stagione per il rookie del team Gresini che è terzo sotto la pioggia di Brno.

Fabio Di Giannantonio ha raccolto uno splendido terzo posto nel Gran Premio della Repubblica. Per il corridore del team Gresini è il terzo podio della stagione e a Brno resta escluso per un soffio dalle posizioni che contano anche il secondo portacolori della scuderia, Enea Bastianini, quarto. Scattato dalla seconda fila, Di Giannantonio è stato protagonista di una gara senza sbavature sotto la pioggia e sull'asfalto scivoloso: ritrovatosi in quinta posizione, il diciassettenne esordiente romano è poi salito in terza piazza in seguito alle cadute di Brad Binder, leader iridato del team Red Bull KTM Ajo e di Khairul Pawi, Honda Team Asia. Nel finale il numero 4 ha anche provato ad insidiare la seconda posizione detenuta da Jorge Martin, Pull&Bear Aspar Team. Grazie al terzo piazzamento a podio della stagione il “Diggia” sale ora a quota 82 punti in classifica a sole 7 lunghezze da Nicolò Bulega, SKY Team VR46, suo rivale nella lotta al titolo di ‘Rookie of the Year’.

Fabio DI Giannatonio: “Sono felicissimo per questo podio, il terzo della stagione! Domenica mattina nel warm up disputato sul bagnato mi sentivo a mio agio, per cui sapevo che avrei potuto fare una bella gara. Al via sono partito bene e ho cercato di rimanere calmo, dopodiché mi sono di fatto ritrovato a girare da solo in pista assieme a Jorge Martin. Una situazione nella quale ho cercato di rimanere concentrato il più possibile, perché non era facile in queste condizioni mantenere un ritmo costante per più giri consecutivi. Nel finale ho pensato seriamente alla seconda posizione: ci ho provato, ma Martin ha spinto forte nella parte finale dell’ultimo giro così alla fine ho evitato di prendere troppi rischi, chiudendo terzo con una bella impennata sul traguardo!”.

Consigliati